Ancora abusi alle cosplayer in Giappone, fotografi circondano tre ragazze

Ancora abusi alle cosplayer in Giappone, fotografi circondano tre ragazze
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il mondo dell'animazione nipponica, e non solo, è caratterizzato dal fenomeno dei cosplayer, ovvero l'arte di ritrarre nelle realtà l'identità dei personaggi nelle più disparate opere, sia televisive che cartacee. Spesso, in Giappone, il fenomeno esplode in una serie di spiacevoli eventi che suscitano polemiche e indignazioni.

Imitare le sembianze e la personalità di personaggi televisivi è estremamente complesso, poiché non è raro che l'interpretazione di un soggetto offenda una determinata community, come accaduto appena qualche mese fa con un cosplay di Sasha de L'Attacco dei Giganti. Quanto accaduto qualche giorno fa al Comiket, uno degli eventi legati all'animazione più popolari nel Sol Levante, ha rischiato di scatenare uno scandalo di portata nazionale.

Durante il terzo giorno della fiera, durante una delle consuete sessioni fotografiche di un gruppo di cosplayer, è stato permesso ai fotografi di avvicinarsi alle ragazze per eseguire alcuni scatti da più angolazioni. La decisione, tuttavia, ha scatenato una violenta reazione dei fotografi che hanno letteralmente circondato col fiato sul collo il giovane trio, iniziando a fotografare in massa l'intimo delle cosplayer. Fortunatamente, l'intervento repentino della sicurezza ha scongiurato il peggio, ma dal video allegato in calce alla notizia è facilmente intuibile come la felicità delle ragazze abbia lasciato spazio a tanta paura e a folli attimi di agitazione.

Ma a proposito di interpretazioni di personaggi famosi, cosa ne pensate di questo cosplay di Maki di Fire Force? Ad ogni modo, diteci la vostra in merito all'argomento con un commento qua sotto.

FONTE: soranews24
Quanto è interessante?
4