Act-Age, l'autore al centro di una nuova polemica a causa di una serie di vecchi tweet

Act-Age, l'autore al centro di una nuova polemica a causa di una serie di vecchi tweet
di

Negli ultimi giorni non si è parlato d'altro che della cancellazione di Act-Age, il fortunato manga di Tatsuya Matsuki che, tra il 2021 e il 2022, avrebbe dovuto ricevere un adattamento anime e uno spettacolo teatrale. L'autore, arrestato per molestie, è recentemente finito al centro di un nuovo scandalo per via di alcune vecchie dichiarazioni.

La notizia è stata riportata in prima battuta da Soranews24, che avrebbe ricevuto delle segnalazioni legate ad alcuni vecchi tweet dell'autore. Nel 2017 infatti, Matsuki scriveva: "I manga ambientati nei sento (ndr. nome dei bagni pubblici giapponesi) sono molto popolari al giorno d'oggi. Mi è venuta un'idea, potrei realizzarne uno in cui i protagonisti sono dei ragazzini che utilizzano dei metodi credibili per spiare le loro compagne di scuola nei bagni femminili! La ricerca ovviamente è importante, quindi dovrei prima accertarmi del loro funzionamento di persona...".

L'età media degli utilizzatori dei bagni pubblici tuttavia è abbastanza alta, dunque il risultato finale non sarebbe stato credibile. L'autore ha affrontato il problema nei tweet successivi: "Ripensandoci, l'età media forse sarebbe un po' troppo alta e la storia non sarebbe credibile... Potrei farlo con protagoniste due ragazzine delle scuole medie però! Ogni episodio potrebbe essere autoconclusivo, con loro due che cercano di spiare nel bagno degli uomini e falliscono costantemente. Voi lettori comunque potrete vedere loro senza veli, quindi rimarrà una lettura interessante".

Fortunatamente Matsuki ha abbandonato l'idea per dedicarsi ad Act-Age, opera di tutt'altro spessore tristemente interrotta prima della pubblicazione del tredicesimo Volume. La serializzazione è stata interrotta anche in Italia, dove il manga era pubblicato da J-Pop.

FONTE: soranews24
Quanto è interessante?
5