Act-Age, è finita: Weekly Shonen Jump decreta la cancellazione dopo l'arresto del mangaka

Act-Age, è finita: Weekly Shonen Jump decreta la cancellazione dopo l'arresto del mangaka
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dopo la conclusione di Demon Slayer, The Promised Neverland e Haikyu!!, Weekly Shonen Jump sperava in Jujutsu Kaisen e Act-Age per ottenere nuovi successi straripanti. Se il primo è pronto con un anime, il secondo è andato incontro a un destino beffardo e crudele a causa delle brutte gesta del suo mangaka, Tatsuya Matsuki.

Lo sceneggiatore, che compone un duo con la disegnatrice Shiro Usazaki, è stato arrestato per molestie la scorsa settimana e ciò ha portato a prendere provvedimenti anche su Act-Age. La Shueisha aveva pubblicato una nota qualche giorno fa in cui annunciava le misure che avrebbe intrapreso, e oggi lunedì 10 agosto sono finalmente arrivate.

Avventura finita per Kei Yonagi nel mondo dello spettacolo: Act-Age sarà cancellato seduta stante. Il capitolo che sarà pubblicato nel numero di Weekly Shonen Jump in uscita domani sarà quindi l'ultimo. Shueisha ha comunicato tramite social che non può soprassedere a un evento del genere e che, dopo aver parlato con la disegnatrice, questa scelta è stata obbligatoria. L'arresto dello sceneggiatore Tatsuya Matsuki rende impossibile continuare il manga.

Sia Viz Media che MangaPlus hanno annunciato che l'ultimo capitolo di Act-Age in arrivo non sarà pubblicato sulle loro piattaforme. Il manga risulterà quindi troncato e senza un vero e proprio finale, in attesa di novità sulla pubblicazione dell'ultimo volume.

Quanto è interessante?
3