Addio a Mediaset Italia 2: la casa di Dragon Ball Z e tanti altri anime chiude i battenti

di
Aggiornamento: a quanto pare, Mediaset Italia 2 ha chiarito la questione, specificando che la pagina che aveva dato inzialmente conferma della chiusura del canale era un fake. Tuttavia, come è possibile visualizzare nel commento presente nello screenshot in calce, l'emittente ha di fatto confermato la chiusura del progetto, in quanto Italia 2 cambierà nome, LCN e palinsesto, spostandosi sul Canale 20 e assumendo il nome di Focus per trasmettere documentari e non più serie anime.

Nel corso del weekend avevamo ricevuto la presunta ufficialità: Mediaset Italia 2, la casa dell'edizione italiana di molti anime, chiuderà i battenti a breve, lasciando il posto a nuovi canali recentemente acquisiti dall'emittente.

Non sono chiari i motivi che hanno portato Mediaset a chiudere Italia 2, ma è probabile che nella decisione rientri la necessità di dare spazio al lancio del nuovo canale di informazione scientifica, Focus, recentemente acquisito dal network da Discovery.

Italia 2 ha debuttato il 4 luglio del 2011 con la messa in onda del non proprio amato Dragon Ball Evolution. Il canale ha sempre mandato in onda svariate produzioni, anche film americani di vario genere, ma era considerato principalmente la "casa" degli anime.

Su tutte le serie trasmesse, sicuramente una delle più rappresentative è Dragon Ball Z, che è stata riproposta più volte e con burrascosi cambi di orario nel palinsesto. Ma non c'era soltanto il celebre anime cult tratto dall'opera di Akira Toriyama tra le proposte più allettanti di Italia 2: annoveriamo anche ONE PIECE, Naruto Shippuden, I Cavalieri dello Zodiaco: Hades, Mobile Suite Z Gundam e Lupin III, con le sue varie incarnazioni seriali e cinematografiche.

Di certo tutte queste produzioni, da sempre un "marchio di fabbrica" dell'entertainment di animazione proposto da Mediaset, dovranno trovare una diversa collocazione: i diritti dell'edizione italiana di Dragon Ball, per esempio, sono divisi tra Italia 1 e Boing ed è probabile che le varie serie ispirate al brand saranno spostate in pianta stabile su uno di questi due canali.

Per gli altri anime, siamo sicuri che difficilmente Mediaset perderà l'occasione di trasmetterne gli episodi, dunque è davvero probabile che troveranno prima o poi un posto nei palinsesti dell'emittente - anche se purtroppo, per adesso, non sono state diffuse informazioni.

Quanto è interessante?
11
Addio a Mediaset Italia 2: la casa di Dragon Ball Z e tanti altri anime chiude i battenti