Tutti gli alchimisti di stato comparsi in Fullmetal Alchemist: li ricordate?

Tutti gli alchimisti di stato comparsi in Fullmetal Alchemist: li ricordate?
di

Il mondo di Fullmetal Alchemist è diviso in vari paesi e tra questi Amestris è il più guerrafondaio. Sin dalla sua creazione ha cercato di espandersi e per i suoi scopi ha sfruttato anche gli alchimisti, creando un gruppo denominato alchimisti di stato. Durante la storia sono vari i personaggi che hanno ricoperto questa carica.

Vediamoli tutti in ordine di apparizione nel manga.

  • Il primo apparso nella serie e quindi da citare è Edward Elric, l'Alchimista d'Acciaio. Il protagonista di Fullmetal Alchemist è anche il più giovane ad essere stato insignito di questo titolo.
  • Il secondo per importanza è Roy Mustang, l'Alchimista di Fuoco. È uno dei personaggi principali dell'opera e l'abbiamo visto in combattimento più volte e contro vari avversari, in particolare gli Homunculus.
  • Tra gli alchimisti di stato, Shou Tucker, l'Alchimista Intreccia Vite, è il più odiato. È stato importante in uno dei primi archi narrativi del manga.
  • C'è poi Alex Louis Armstrong, l'Alchimista Nerboruto. Ha avuto ruoli fondamentali nel manga di Fullmetal Alchemist, contribuendo con la sua forza in tanti scontri.
  • Tim Marcoh, l'Alchimista di Cristallo, è un altro elemento importante del gruppo di alchimisti di stato. Riuscito a scappare e nascondersi, verrà continuamente braccato a causa dei suoi studi sulla Pietra Filosofale.
  • Tra i più assetati di sangue e caos c'è Zolf J. Kimblee, l'Alchimista Scarlatto. Facendo uso dei cerchi alchemici sulle mani, è in grado di creare esplosioni di notevoli dimensioni. È anche uno degli antagonisti principali del manga.
  • Tra i meno conosciuti e con brevi apparizioni sulle spalle c'è Giolio Comanche, l'Alchimista d'Argento. Nel manga fa una breve apparizione dove morirà per mano di Scar.
  • Tra le altre vittime di Scar c'è Basque Grand, l'Alchimista di Ferro e Sangue che si vede in azione in particolare durante il flashback sulla guerra di Ishvar.

Li ricordavate tutti? In aggiunta, durante l'anime Brotherhood del 2009 e i vari film, videogiochi e speciali della serie, sono stati introdotti altri alchimisti di stato non canonici. Questi sono: Isaac McDougal (l'Alchimista di Ghiaccio) comparso solo in Fullmetal Alchemist: Brotherhood; Jack Crowley (l'Alchimista del Proiettile d'Argento) del videogioco Fullmetal Alchemist 2: Curse of the Crimson Elixir; Aston Martins (l'Alchimista di Tuono), Corniche R. Royce (l'Alchimista della Sintonia), Seraphy Royce (ex Alchimista della Sintonia), con questi tre apparsi nel videogioco Fullmetal Alchemist: Stray Rondo; infine c'è Lute Zaxophone, apparso in Fullmetal Alchemist: Sonata of Memories, di cui non è stato rivelato il nome.

Potete riscoprire tutti gli alchimisti di stato approfittando dell'arrivo della nuova edizione di Fullmetal Alchemist in Italia.

Quanto è interessante?
1