Coronavirus, Re: Zero stagione 2 è stato rimandato

Coronavirus, Re: Zero stagione 2 è stato rimandato
di

I fan attendevano i 25 episodi di Re: Zero stagione 2 programmati per aprile, ma sembra che i loro desideri non saranno realizzati così presto. La causa è da ricercarsi nell'epidemia virale che sta affliggendo il mondo, ovvero quella del Covid-19. Il Coronavirus sta mettendo alle strette l'animazione nipponica, provocando molti slittamenti.

Ad annunciare del rinvio di Re: ZERO -Starting Life in Another World- stagione 2 è stato il sito ufficiale dell'anime. Oggi 9 marzo è stato infatti rivelato che Re: ZERO -Starting Life in Another World- sarà trasmesso a luglio 2020 proprio a causa degli effetti globali del Coronavirus. Ciò ha obbligato il ritardo della produzione e quindi della trasmissione alla stagione estiva.

La produzione di Re: Zero 2 è stata "pesantemente afflitta" dato che lo studio aveva incaricato la produzione di alcune parti e ruoli dell'anime alle case cinesi. Per la fortuna dei fan, il rinvio di questa serie è stata di soli tre mesi, a meno che non avvenga l'insorgere di altri focolai nelle prossime settimane che lederanno ulteriormente la produzione di Re: ZERO -Starting Life in Another World-.

Al momento in Giappone è in corso la trasmissione del director's cut di Re: ZERO -Starting Life in Another World- che avrebbe dovuto chiudersi proprio con l'apertura della seconda stagione.

Quanto è interessante?
2