Amazing Spiderman: la Marvel fa fuori un villain storico della serie

Amazing Spiderman: la Marvel fa fuori un villain storico della serie
di

L'ultimo arco di Amazing Spiderman si è concluso, e con lui ci ha lasciato anche un personaggio storico dell'universo ragnesco. Il protagonista della vicenda è il cacciatore Kraven, che ingaggia l'omicida Arcade per trasformare Central Park in una zona di caccia, ma le cose non andranno come previsto.

Arcade costruisce un campo di forza per intrappolare le prede all'interno del parco, nella grande caccia di Kraven. I cattivi a tema animale dell'universo di Spider-Man sono intrappolati all'interno, mentre i turisti che gestiscono gli "hunterbot" controllati a distanza li cacciano. Tuttavia, se un hunterbot viene distrutto, anche la persona che lo controlla muore con esso.

Anche Gatta Nera e Billy Connor, il figlio di Lizard, sono intrappolati a Central Park insieme ai cattivi. Kraven stesso aveva catturato l'Uomo Ragno e la Lucertola, tenendoli prigionieri mentre il figlio di Kraven, Sergei, cacciava Gatta Nera e Billy. Spider-Man rimuove il chip dell'inibitore che teneva sotto controllo l'istinto animale di Lizard in modo che fosse in grado di scappare per salvare Gatta Nera e Billy, lasciando soli Spider-Man e il cacciatore di taglie.

Kraven fa un discorso al ragno spiegandogli come abbia fallito nel suo dovere di cacciatore. Spider-Man cattura la sua preda, i suoi cattivi, solo per ingabbiarli per un po' e poi lasciarli andare. Se li avesse uccisi come un vero cacciatore, allora questi nemici non tornerebbero più a infliggere dolore a lui e ai suoi cari. Spidey quasi comincia a credergli, fino a quando non si accorge che Kraven ha ucciso un'intera squadra composta dalle sue stesse guardie per ingannarlo, facendogli credere che il colpevole fosse Lizard. Nel frattempo la lucertola salva Gatta Nera e Billy, mentre Spider-Man confuta le affermazioni di Kraven.

Peter spiega che trattenersi, mostrando pietà e moderazione, è la scelta più difficile, convincendo il cacciatore che il suo modus operandi non lo rende un nobile cacciatore, ma soltanto una bestia. A questo punto Kraven libera Spidey e gli altri prigionieri. Quello che ad un primo sguardo sembra essere l'Uomo Ragno fugge attraverso Central Park, ma viene fermato da Sergei, combattono, ma quando rimuove la maschera dall'eroe trova il volto di suo padre, morto tra le sue mani.

Kraven ha sacrificato se stesso per salvare Spider-Man, agevolandone la fuga. L'evento ricorda molto una delle migliori storie dedicate al cacciatore, "L'ultima caccia di Kraven".

Se amate il personaggio, starete aspettando di sicuro Spiderman: Far From Home, di cui sono state rilasciate delle altre informazioni da poco. Per restare in tema Comics, invece, la Marvel ha da poco annunciato novità su Absolute Carnage.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3
Amazing Spiderman: la Marvel fa fuori un villain storico della serie