Netflix

Ammiriamo il tema di apertura di Devilman Crybaby incluso nel nuovo trailer!

di
INFORMAZIONI SCHEDA
Attraverso il sito ufficiale di Devilman: Crybaby, la nuova serie anime prodotta da Netflix, è stato recentemente diffuso un trailer che include il vivace tema di apertura "Devilman no Uta" (La canzone di Devilman), cantato dall’artista Avu-chan.

È stato inoltre comunicato che lo stesso Avu-chan, nella serie, presterà la propria voce al personaggio di Zenon, il Re dei Demoni. Lo speciale tema di chiusura dell’episodio #9, "Konya Dake", sarà cantato da Takkyuu to Tabibito, mentre Denki Groove eseguirà un tema ricorrente, intitolato “MAN HUMAN”.

Composta da 10 episodi soltanto, la serie debutterà in tutto il globo il prossimo 5 gennaio in 190 paesi diversi. Attualmente ne è previsto il doppiaggio in giapponese, inglese, francese, tedesco, italiano, portoghese brasiliano, spagnolo e castigliano.

Tratto dall’omonimo manga del sensei Go Nagai, il progetto segnerà il 50° anniversario di carriera del mangaka. Di seguito riportiamo la trama diffusa da Netflix.

"Il protagonista Akira Fudo (Kouki Uchiyama) scopre dal proprio migliore amico, Ryo Asuka (Ayumu Murase), che un’antica razza di demoni è tornare per sottrarre il mondo agli umani. Ryo rivela ad Akira che l’unico modo per sconfiggere i demoni stia nell’accogliere i loro poteri sovrannaturali, pertanto gli suggerisce di unirsi ad un demone. Akira riesce nel compito e si trasforma in Devilman, un essere che possiede sia i poteri di un demone che l’anima di un umano. Il battaglia di Devilman e Akira Fudo ha dunque inizio."

Serializzato in patria nel lontano 1972 su Weekly Shonen Magazine di Kodansha, Devilman ha già ricevuto un primo adattamento animato nello stesso anno. Entrambi i progetti, in seguito, hanno ispirato una dozzina di spin-off cartacei e animati, inclusi crossover, remake, e un film in live-action del 2004. Il manga originale è disponibile in Italia in diverse edizioni, curate, in ordine cronologico, da Granata Press, Dynamic Italia, d/visual e J-POP.

FONTE: ANN
Quanto è interessante?
2