Anime Factory svela le nazioni in cui Dragon Ball Super: Broly ha incassato di più

Anime Factory svela le nazioni in cui Dragon Ball Super: Broly ha incassato di più
di

Attraverso la propria pagina Facebook, Anime Factory, divisione anime di Koch Media, nonché publisher di Dragon Ball Super: Broly, rivela che la più recente pellicola ispirata al manga di Akira Toriyama avrebbe incassato oltre 98 milioni di dollari in tutto mondo.

Stando alle informazioni consultabili in calce all’articolo, la pellicola avrebbe infatti incassato 33,3 milioni di dollari nel solo Giappone, cui se ne aggiungono altri 28,2 milioni negli Stati Uniti, dove il film è stato proiettato solo di recente. Gli incassi registrati in Messico e Brasile, invece, si aggirano attorno ai 9,6 e 4,3 milioni di dollari, mentre nel vicino Regno Unito, in cinque giorni soltanto, la pellicola ha incassato più di un milione.

Intitolati Dragon Ball Z: La Battaglia dei Dei e Dragon Ball Z: La Resurrezione di F, i precedenti film del brand avevano invece totalizzato rispettivamente 51,2 e 64,8 milioni di dollari. Considerando che Dragon Ball Super: Broly è già salito a quota 98,3 milioni, è solo questione di tempo perché il lungometraggio superi i 100 milioni, stabilendo un nuovo record.

Vi ricordiamo che Dragon Ball Super: Broly esordirà nelle sale cinematografiche di tutta Italia a partire dal prossimo 28 febbraio. A tal proposito, negli ultimi giorni Anime Factory ha finalmente rivelato la lista completa dei doppiatori coinvolti nel progetto: l'avete già consultata? E soprattutto, cosa ne pensate?

Quanto è interessante?
3