L'anime di ONE PIECE compie 21 anni: i pirati debuttarono nel 1999

L'anime di ONE PIECE compie 21 anni: i pirati debuttarono nel 1999
di

Nel 1997 fu pubblicato su Weekly Shonen Jump un manga di Eiichiro Oda, un autore praticamente esordiente e che aveva alle spalle pochissimi lavori. ONE PIECE divenne però immediatamente un successo e già dal primo anno di vita fu chiaro che sarebbe stato un pilastro della rivista. Arrivò poi l'anime mandato in onda per la prima volta due anni dopo.

Era il 20 ottobre 1999 quando ONE PIECE fu trasmesso per la prima volta sulle emittenti giapponesi. Sono passati ben 21 anni da quel giorno, e per questo oggi facciamo gli auguri di buon compleanno all'anime di ONE PIECE. Il primo episodio esordiva con la leggendaria scena di Gol D. Roger e poi la storica sigla "We Are", di cui potete vedere un pezzetto con la GIF in basso.

La sigla ci presentava man mano i protagonisti della saga dell'East Blue: dopo Rufy c'era Zoro, poi Usopp, Nami, Sanji. I ragazzi di Oda fecero la loro comparsa nel mondo degli anime e ancora oggi non se ne sono andati, dato che è in corso la saga di Wanokuni.

I doppiatori avevano già festeggiato i 21 anni di ONE PIECE qualche mese fa con una foto che li riprendeva 20 anni fa e adesso. Intanto potete rivedere i primi episodi per ricordare quelle ormai lontane atmosfere grazie a Crunchyroll, che ha pubblicato sulla propria piattaforma gli episodi della saga di Alabasta in italiano.

Quanto è interessante?
5