L'anime di ONE PIECE subirà uno stop: salterà due settimane di programmazione

L'anime di ONE PIECE subirà uno stop: salterà due settimane di programmazione
di

È finito l'atto uno di Wanokuni, fase di ONE PIECE culminata con lo scontro tra Rufy e Kaido che ha visto l'imperatore come vincitore incontrastato. Non ha lasciato scampo Eiichiro Oda che adesso ha gettato Rufy in prigione. Dopo un breve intermezzo, ONE PIECE entrerà nella seconda parte di Wanokuni che però subirà uno stop nelle fasi iniziali.

I fan non devono temere, perché la pausa non avverrà a breve. ONE PIECE tornerà domenica 12 gennaio con l'episodio 917 e proseguirà senza stop fino all'episodio 923. È da marzo in poi che è stato annunciato il cambio di programmazione, dovuto all'arrivo della maratona di Tokyo 2020 e la maratona femminile di Nagoya 2020 che si terranno proprio in quei giorni.

L'episodio 924 di ONE PIECE sarà spostato al 15 marzo 2020, quando in origine era previsto per il primo dello stesso mese. Stessa sorte spetta all'episodio 925 che passerà dall'8 al 22 marzo. L'anime di ONE PIECE si riserva una pausa di due settimane quindi per lasciare spazio all'evento sportivo.

Come raccontato da Eiichiro Oda, ONE PIECE sta narrando la saga più importante del manga, considerato che questa porterà i protagonisti e i lettori direttamente all'arco finale dell'opera, che si dovrebbe concludere tra circa cinque anni.

Quanto è interessante?
3