L'anime di ONE PIECE ha ucciso un altro personaggio fuori campo

L'anime di ONE PIECE ha ucciso un altro personaggio fuori campo
di

Da quando Barbanera arrivò a Marineford, appropriandosi del Frutto del Diavolo del deceduto Barbabianca, iniziò una nuova era per ONE PIECE. Il pirata era riuscito a ottenere stranamente due poteri diversi senza morire, causando sgomento in tutti. Alcuni dei frutti di quell'evento si vedono ancora oggi, con i due anni di timeskip.

La conclusione del primo atto di Wanokuni non ha avuto un seguito immediato per l'anime di ONE PIECE. Questo infatti ha deciso di concentrarsi per una settimana su un intermezzo particolare che ha mostrato vari personaggi, come Perona, Mihawk, Moria e la ciurma di Barbanera. Chi non viene mostrato è invece Absalom, pur essendo un personaggio fondamentale in questo episodio.

Moria arriva ad Hachinosu, isola dove la ciurma di Barbanera ha deciso di creare la propria base. Sapendo che Absalom era giunto qui in cerca di informazioni importanti, Gecko Moria ha deciso di raggiungerlo dato che non aveva più notizie dal compagno.

Absalom compare però improvvisamente circondato da numerose ragazze, prima che Moria venisse attaccato da Shiryu, ora con un potere invisibile. La realtà non è quella che l'ex membro della flotta dei sette aveva osservato: Absalom era in realtà Catarina Devon, in possesso di un Frutto del Diavolo, mentre il vero zombi è ora ridotto a un cadavere e il cui frutto è stato estratto per donare il suo potere a Shiryu della Pioggia.

Absalom è quindi morto, stavolta definitivamente. Moria ormai sembra essere al muro, rischia anche lui di morire? ONE PIECE continuerà la prossima settimana con il ritorno a Wanokuni.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
4