L'anime di Super Dragon Ball Heroes introduce una nuova divinità

L'anime di Super Dragon Ball Heroes introduce una nuova divinità
di

La serie animata di Super Dragon Ball Heroes è ritornata sul piccolo schermo con una seconda stagione, che ha dato il via al nuovo arco narrativo "Dark Demon Realm", nel quale è stato presentato un personaggio divino mai comparso prima.

Ci riferiamo a Toki Toki, già precedentemente introdotto nelle iterazioni videoludiche di Super Dragon Ball Heroes. Stando ai dati di gioco, il personaggio dovrebbe avere un'età pari a 75 milioni di anni, e nell'ultimo episodio fa sfoggio delle sua abilità sigillando il cattivo di turno.

La vediamo evolversi nella forma divina, e dopo l'eliminazione di Mechabikura, si prende la briga di ripristinare l'arena e riportare la pace ai pattugliatori temporali, stremati per aver ingaggiato una dura lotta contro il demone. Toki Toki possiede infatti dei poteri davvero unici, essendo in grado di creare il tempo all'interno dell'Universo 7 attraverso la deposizione delle sue uova.

Se il destino dei nostri eroi dovesse essere compromesso, Toki Toki potrebbe quindi intervenire e ripristinare l'intero corso degli eventi. Perciò, la divinità è considerata una delle figure più importanti dell'Universo 7, e preservarla vorrebbe dire potersi giocare una carta fondamentale nella lotta contro gli antagonisti.

Il romanzo di Dragon Ball Super: Broly sta per approdare in Italia. In un articolo d'approfondimento, abbiamo analizzato le scene d'intermezzo di Dragon Ball Z Kakarot comparandole con quelle della serie animata.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1
L'anime di Super Dragon Ball Heroes introduce una nuova divinità