Annunciato 86: la guerra tra la Repubblica e l'Impero diventa un anime

Annunciato 86: la guerra tra la Repubblica e l'Impero diventa un anime
di

Nonostante la cancellazione dell'Anime Japan 2020 per prevenire la diffusione del Covid-19, gli annunci previsti alla manifestazione nipponica sono traslati sul canale streaming di Abema TV. Tra le molte serie televisive annunciate spicca l'ultima produzione di Aniplex, l'adattamento di 86.

La trasposizione televisiva, tratta dalla premiata omonima light novel scritta da Asato Asato e illustrata da Shirabi, è l'ultimo progetto di stampo fantascientifico inerente al mondo della guerra. In occasione della maratona di 48 ore promossa da canale televisivo di Abema TV, sono trapelate diverse opere in produzione in dirittura d'arrivo tra il 2020 e il 2021, come l'anime di Lapis Re:LiGHTs.

Ad ogni modo, tra i titoli in questione non è mancato lo spazio riservato ad Aniplex che ne ha approfittato per dedicare una parte della propria conferenza all'adattamento animato di 86. La trasposizione in questione sarà diretta da Toshimasa Isii, al debutto alla regia nonostante la propria partecipazione a diverse produzioni importanti, mentre la sceneggiatura sarà affidata a Toshiya Ono. Al character design, invece, è stato ingaggiato Tetsuya Kawakami. La trama di 86 recita quanto segue:

"La Repubblica di San Magnolia è stata attaccata a lungo dalla nazione confinante, l'Impero, grazie a una serie di veicoli militari senza pilota. In risposta ai loro attacchi, la Repubblica ha sviluppato una simile tecnologia per combattere l'avversario, riuscendo persino a subire poche perdite stando alle versioni ufficiali. In realtà, furono diverse le vittime. Infatti, al di fuori dell'85° distretto della Repubblica ne esiste un 86°, il fantomatico "distretto inesistente", dove uomini e donne continuano a combattersi senza sosta. Sheen è il comandante sul campo di un distacco degli 86 mentre Lena, invece, comanda il proprio distacco dalle retrovie, tramite l'ausilio di una comunicazione speciale."

E voi, invece, cosa ne pensate di 86? Diteci la vostra opinione a riguardo, come di consueto, nello spazio dedicato ai commenti.

Quanto è interessante?
2