Ash senza freni in Pokémon 2019, l'allenatore sfida Leon e fa un annuncio a sorpresa

Ash senza freni in Pokémon 2019, l'allenatore sfida Leon e fa un annuncio a sorpresa
di

Sono passati più di 20 anni da quando Ash Ketchum, giovane allenatore originario di Biancavilla, dichiarò per la prima volta di voler diventare l'allenatore più forte del mondo. Oggi, con la nuova serie ambientata a Galar, ci troviamo di fronte ad un ragazzo molto più maturo, come ci ha mostrato l'episodio 13 di Pokémon 2019.

Nell'ultimo episodio Ash ha sconfitto insieme a Pikachu una nuova minaccia, rappresentata da un Drednaw evolutosi in forma Gigamax. Dopo aver sconfitto l'avversario ed aver ottenuto la medesima abilità, i due si sono riposati in un bar. È stato a questo punto che il giovane allenatore ha espresso la volontà di battersi con Leon, il campione in carica del Pokémon World Championship.

Go istruisce Ash, spiegandogli che per sfidare l'allenatore è necessario vincere innumerevoli battaglie, in modo da scalare i quattro ranghi che garantiscono l'accesso all'edizione successiva. Solo i migliori infatti riescono a far parte del Master Class, rango in cui si trova lo stesso Leon. A questo punto Ash fa il suo annuncio, rispondendo a Go con una semplice dichiarazione: "Beh, devo semplicemente vincere tante battaglie no? Facciamolo allora!". Ash intende quindi partecipare alla nuova edizione del Pokémon World Championship, torneo che lo coronerebbe come l'allenatore più forte del mondo.

Leon successivamente premia il ragazzo garantendogli una sfida, in modo da ripagarlo per aver calmato le acque con il Drednaw. Pikachu si scontra con il Charizard di Leon e dopo una battaglia molto più combattuta di quanto molti avrebbero pensato, finisce al tappeto grazie ad un incredibile combo del Pokémon drago.

E voi cosa ne pensate? Ash riuscirà ad entrare nel Master Class? Fateci sapere la vostra lasciando un commento nel riquadro sottostante!

Quanto è interessante?
1