Assault Lily: Bouquet arriverà su Amazon Prime Video, confermata la nuova data d'uscita

Assault Lily: Bouquet arriverà su Amazon Prime Video, confermata la nuova data d'uscita
di

Il sito web ufficiale dedicato al franchise di Assault Lily ha svelato, poche ore fa, che il nuovo anime Assault Lily: Bouquet debutterà il 1 ottobre 2020 su diverse reti televisive giapponesi e Amazon Prime Video. La data di uscita dell'anime era inizialmente prevista per il mese di luglio, ma la produzione ha subito ritardi a causa del Covid.

Al momento non è stato ancora confermato se l'arrivo su Prime Video sarà limitato al territorio giapponese o se l'anime approderà anche in occidente, ma vista la popolarità del franchise difficilmente i grandi siti di streaming perderanno l'occasione per accaparrarsi i diritti.

Vi ricordiamo che in principio Assault Lily nasce come collezione di giocattoli, il cui successo di vendite ha poi ispirato la creazione dei due romanzi Assault Lily: Ichiryuutai, Shutsugeki Shimasu! e Assault Lily Arms, pubblicati rispettivamente nel 2015 e nel 2017. Bouquet fungerà da adattamento anime 1:1 di entrambi le opere, e sarà realizzato dai talentuosi ragazzi di Studio Shaft (Monogatari series, Un marzo da leoni, Fate/Extra Last Encore).

La sinossi dell'opera recita quanto segue: "In un futuro prossimo l'umanità sarà quasi completamente distrutta da delle creature soprannominate "Huge". Durante la guerra, gli uomini creeranno le CHARM (Counter Huge Arms), delle macchine nate dalla scienza e dalla magia. Per funzionare al meglio, le CHARM devono essere guidate da delle ragazzine, soprannominate a loro volta "Lilies". La storia segue le avventure di alcune di queste Lilies, impegnate prima in un addestramento tramite la caserma "Gardens" e poi nella guerra contro queste spaventose creature".

E voi cosa ne pensate? Siete interessati? Fatecelo sapere lasciando un commento nel riquadro sottostante! Nel caso in cui voleste saperne di più invece, vi consigliamo di dare un'occhiata al primo trailer di Assault Lily: Bouquet condiviso lo scorso marzo da Studio Shaft.

Quanto è interessante?
1