L'Attacco dei Giganti 129: emerge la triste speranza di un personaggio

L'Attacco dei Giganti 129: emerge la triste speranza di un personaggio
di

Gli ultimi capitoli di L'Attacco dei Giganti stanno avvicinando i lettori al finale della storia ma non mancano tuttavia dei grandi colpi di scena nell'opera di Hajime Isayama. Infatti per il Corpo di Ricerca c'è una "nuova" alleata: Annie Leonhart si è risvegliata dal coma che si era auto indotta molto tempo fa.

Nel capitolo 129 infatti la ragazza marleyana si è unita al gruppo di soldati pronti a difendere la loro nazione. L'obiettivo di Annie è quello di fermare Eren Jaeger, impazzito in seguito all'assorbimento delle abilità del Gigante Progenitore, e che ora promette di eliminare chiunque non abbia sangue eldiano nelle vene.

Il Gigante Femmina ha quindi unito le forze con Reiner, Armin, Mikasa, Connie, e il capitano Levi per provare a contrastare i piani di Jaeger, cercando di salvare la popolazione di Marley. Durante una battaglia contro i soldati di Eldia, per appropriarsi di una aeronave e raggiungere così Eren, Annie comincia a pensare se riuscirà mai ad incontrare suo padre, che si trova a Liberio, una zona d'internamento nella nazione di Marley.

Non sappiamo ancora nulla sul destino di Annie e di suo padre, o se si rincontreranno, ma è plausibile pensare che il signor Leonhart sia morto, considerando i suoi tentativi di rivolta contro le guardie per fuggire da Liberio prima dell'arrivo di Eren.

Ricordiamo che nel capitolo 129 Connie si è trovato in difficoltà, e che il capitolo 130 arriverà il 9 luglio.

Quanto è interessante?
3