L'Attacco dei Giganti 130 e il Ragnarok: i riferimenti alla cultura nordica nel capitolo

L'Attacco dei Giganti 130 e il Ragnarok: i riferimenti alla cultura nordica nel capitolo
di

Hajime Isayama ha inserito qua e là, nel mondo di L'Attacco dei Giganti, diversi riferimenti al mondo reale e ai suoi miti. Se qualche capitolo fa abbiamo fatto la conoscenza dei marleyani simili ai romani, mentre gli eldiani sono invece identici ai barbari, nel capitolo di luglio 2020 il mangaka si è rifatto ancora di più alla cultura nordica.

Nel capitolo 130 di L'Attacco dei Giganti abbiamo visto la marcia dei giganti colossali, seguiti da Eren Jaeger con un aspetto mostruoso. La fine del mondo sembra essere vicina e tanti riferimenti si riallacciano al mito del Ragnarok, popolare nelle mitologie scandinave.

Miðgarðsormr è un serpente conosciuto anche come Jormungand, nemico giurato del dio del tuono Thor. Questi ha una lunghezza quasi infinita e con le sue spire sarebbe in grado di avvolgere completamente la Terra. Nel mito, Miðgarðsormr abita in acque profonde e sarebbe messaggero dell'arrivo del Ragnarok: il serpente emergerà dalle acque e contaminerà l'intero mondo col suo soffio velenoso, uccidendo tutti.

Uno dei primi paralleli che viene in mente è come sia il serpente che i giganti colossali (con Eren dietro) emergano dalle acque con una violenza inaudita, iniziando poi a uccidere chi è sulla terraferma. Il secondo punto di giunzione sta nel vento venefico del serpente, stavolta rappresentato metaforicamente dalla nube di vapore caldo che avvolge continuamente i giganti colossali e che brucerà chiunque ne viene investito.

Infine, le spire del serpente si avvolgeranno intorno a tutto il mondo e lo stesso sta avvenendo con la marcia, dato che, nell'ultima tavola di L'Attacco dei Giganti 130, con la visuale in alto si nota la curvatura della Terra e le forze dei giganti che si stanno espandendo a cerchio. Continuano così i riferimenti alla cultura nordica, voi ne avete trovati altri negli scorsi appuntamenti col manga?

Quanto è interessante?
2