L'Attacco dei Giganti 132: Eren svela qual è il suo bersaglio principale

L'Attacco dei Giganti 132: Eren svela qual è il suo bersaglio principale
di

L'Attacco dei Giganti ci sta mostrando tanti punti di vista diversi con l'ultima fase, con Hajime Isayama che si sta concentrando nel presentare diverse fazioni e schieramenti, tanti modi di pensare differenti e obiettivi finali anche agli antipodi. Eren Jaeger è il portatore di una di queste filosofie e sta seguendo il suo percorso.

Separandosi dagli altri protagonisti, Eren è già a diversi capitoli de L'Attacco dei Giganti a capo di una propria missione, quella di sterminare completamente l'umanità al di fuori delle mura. Lo sta facendo grazie a una preparazione meticolosa, approfittando delle informazioni divulgate da Yelena, e grazie al potere del gigante progenitore e dei giganti colossali che erano rinchiusi nelle mura.

Il protagonista però sa che ci sono dei mezzi con cui potrebbe subire dei danni o essere sconfitto, come gli idrovolanti. Uno di questi è in possesso di Armin e compagni e l'abbiamo rivisto in L'Attacco dei Giganti 132, ma gli altri sono in un'altra zona. Infatti il primo obiettivo di Eren è proprio raggiungere la rimessa e il centro di ricerca dove vengono prodotti questi mezzi volanti, ormai diventati l'unico modo di raggiungere Eren in versione gigante progenitore.

Il suo prossimo bersaglio è stato quindi rivelato da Yelena ad Armin e soci, Eren incontrerà i suoi vecchi commilitoni in quell'area? E provocherà altre morti dopo quella di Hange?

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
3