L'Attacco dei Giganti 133: Mikasa sull'orlo delle lacrime è protagonista di una supplica

L'Attacco dei Giganti 133: Mikasa sull'orlo delle lacrime è protagonista di una supplica
di

Eren e Mikasa sono sempre stati legati in L'Attacco dei Giganti, ed è evidente che la ragazza prova qualcosa di più di un semplice amore fraterno verso il protagonista dell'opera. Queste parole non sono mai venute alla luce, ma in ogni caso il pensiero di Mikasa è sempre stato diretto verso Eren, verso la sua protezione e il suo benessere.

Gli ultimi eventi de L'Attacco dei Giganti hanno però allontanato i due in modo forse irrimediabile. Eren ha respinto Mikasa nell'ultimo confronto intorno a un tavolo dicendo di odiarla, mentre Mikasa dopo alcuni tentennamenti ha comunque deciso di far tornare indietro il suo amico.

Il nuovo incontro tra i due avviene prima del previsto dato che Mikasa e gli altri vengono trasportati nei sentieri. Dopo le prime parole di Jean, di Connie e di Armin, è proprio la Ackerman a prendere la parola. La ragazza è visibilmente triste e disperata, quasi sull'orlo delle lacrime, e la vediamo invocare Eren supplicandolo di tornare indietro e di fermare il massacro dell'umanità.

Le parole di Mikasa però sembrano in parte cadere nel vuoto, finché Eren risponde affermando che non si fermerà e che non vuole correre il minimo rischio. Per questo Mikasa e gli altri saranno costretti a fermarlo fisicamente per fargli terminare la folle marcia dei giganti. I due torneranno in contatto già nel capitolo 134 de L'Attacco dei Giganti?

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
3