L'Attacco dei Giganti 134: i protagonisti originali si riuniscono nel momento più buio

L'Attacco dei Giganti 134: i protagonisti originali si riuniscono nel momento più buio
di

Le pagine iniziali del capitolo 134 dell'Attacco dei Giganti rappresentano il climax dell'arco narrativo che andrà a concludere definitivamente l'opera di Hajime Isayama. L'avanzamento dei Giganti in tutti i territori di Paradis sta provocando milioni di vittime, e in una situazione del genere abbiamo visto Eren riunirsi con i suoi vecchi amici.

Nello scorso capitolo Jaeger si era mostrato fermo e deciso riguardo il suo piano genocida, provocando il Corpo di Ricerca e dicendo loro di riuscire a sopravvivere per affrontarlo direttamente, e nelle ultime tavole pubblicate Mikasa, Armin e gli altri sono effettivamente stati capaci di raggiungerlo.

Mentre gli ultimi sopravvissuti cercano di reagire alla distruzione dei Giganti fuggendo o pregando, Eren è completamente sicuro della sua vittoria, avendo il potere del Gigante Progenitore e il Gigante Bestia dalla sua parte. Successivamente vediamo il Corpo di Ricerca avvicinarsi al luogo dove si trova Eren, e dopo essere stati quasi uccisi, riescono anche grazie a Reiner e Pieck, ad avere una temporanea posizione di vantaggio.

Eren ribadisce che non intende rinunciare al suo obiettivo, ma Mikasa e Armin non sono da meno, i due vogliono delle risposte, e faranno di tutto per separare il loro vecchio amico dalla forma Gigante e parlarci direttamente. Si tratterà probabilmente di uno dei momenti più intensi prima dell'epica conclusione della serie, dove vedremo il trio di protagonisti originali di nuovo riunito, nonostante Eren si sia totalmente allontanato dalla sua vita precedente, abbandonando di conseguenza il suo lato umano.

Ricordiamo che è stato scoperto un riferimento al Pennywise di Stephen King nella serie, e vi lasciamo alla data d'uscita del capitolo 135.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2