L'Attacco dei Giganti 135: un potere imprevisto scatena una crisi nei protagonisti

L'Attacco dei Giganti 135: un potere imprevisto scatena una crisi nei protagonisti
di

Mentre l'anime de L'Attacco dei Giganti è tornato in onda con l'ultima stagione, i lettori del manga di Hajime Isayama stanno assistendo alle fasi conclusive della storia. Ormai il destino dell'umanità è in bilico e l'unico modo per sistemare le cose sembra essere soltanto una battaglia.

Armin, Mikasa, Reiner e gli altri compagni sono finalmente arrivati, grazie all'idrovolante guidato da Onyankopon, nel luogo della battaglia finale con Eren. Il loro vecchio compagno non si fermerà e L'Attacco dei Giganti 135 ha messo subito in chiaro le cose. Insieme a Eren c'è anche la progenitrice Ymri, desiderosa di distruggere l'umanità quanto il protagonista del manga.

E sarà proprio lei a sfoderare un nuovo potere che coglie tutti di sorpresa. Come aveva fatto già nel capitolo precedente generando il Gigante Bestia, adesso ha dimostrato di essere in grado di riportare in vita i vecchi possessori del potere dei Nove Giganti. Per questo i protagonisti hanno dovuto affrontare a ripetizione giganti sconosciuti e conosciuti, come il recente Gigante Martello, o i due fratelli Galliard, ma anche Bertholt Hoover e il suo Gigante Colossale.

Se la situazione prima era difficile da gestire, adesso è a dir poco tragica. La progenitrice Ymir sembra avere tutte le carte in regola per fermare chiunque osi avvicinarsi a Eren senza troppi problemi. L'affrontare questo potere sarà al centro de L'Attacco dei Giganti capitolo 136, in arrivo il prossimo mese.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
2