L'Attacco dei Giganti 137: rivelate le primordiali origini del potere dei Giganti

L'Attacco dei Giganti 137: rivelate le primordiali origini del potere dei Giganti
di

Come confermato diverse settimane fa la serie dell’Attacco dei Giganti è vicina alla sua conclusione, e l’ultimo capitolo pubblicato non solo ha portato a fondamentali avanzamenti della battaglia in corso, ma ha anche sorpreso ed emozionato i lettori con rivelazioni e informazioni che hanno caratterizzato la storia finora.

Il capitolo 137 ha infatti dato una risposta precisa alla domanda “Da dove vengono i Giganti?”. Se si escludono i poteri dei Nove Giganti, che sappiamo essere tramandati di generazione in generazione di Eldiani nella nazione di Marley, come spiegato recentemente nella quarta stagione dell’anime, Isayama è stato capace di mantenere un velo di mistero riguardo le origini dei figli di Ymir. In seguito allo scontro diretto con Eren Jaeger, diventato completamente folle a causa del potere del Gigante Progenitore, Armin si è ritrovato nei Sentieri, dove ha incontrato Zeke, possessore del Gigante Bestia.

È stato proprio il fratello maggiore di Eren a rivelare ad Armin da dove deriva effettivamente il potere dei Giganti, ovvero da un organismo primordiale, uno dei primi ad essere emerso in seguito alla creazione del pianeta. Formatosi inizialmente nel fondo dell’oceano, l’organismo in questione si sarebbe allontanato dalle profondità marine per creare una relazione simbiotica con la giovane Ymir, che sarebbe poi diventata il Gigante Progenitore.

Non viene tuttavia specificato né il nome dell’organismo, né ulteriori dettagli, ma è certo che sia riuscito a moltiplicarsi proprio grazie all’unione con Ymir, dando vita alla progenie che abbiamo imparato a conoscere molto bene nel corso della serie. Cosa ne pensate di questa rivelazione? Ve l’aspettavate? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.

Ricordiamo che il capitolo 137 ha emozionato i fan, e vi lasciamo alla nostra recensione dedicata all’episodio 4x09.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2