L'attacco dei Giganti 4, debutto disastroso: Crunchyroll down, cosa accade?

L'attacco dei Giganti 4, debutto disastroso: Crunchyroll down, cosa accade?
di

L'attesa per la parte finale della quarta stagione dell'Attacco dei Giganti sembrava finita, invece Crunchyroll, sito e piattaforma che detiene attualmente i diritti dell'ultima stagione prodotta dallo studio MAPPA, ha subito un inaspettato arresto, precludendo così i milioni di spettatori che in tutto il mondo aspettavano il ritorno della serie.

Sono bastati pochi minuti dopo l'orario prestabilito, le 21:45 in Italia, per scatenare l'inferno sul web. Ogni social è stato invaso da lamentele rivolte alla pessima gestione dell'esclusività tanto blasonata nei giorni scorsi. Un vanto pagato a caro prezzo dalla stessa piattaforma, che attualmente, a circa due ore dal debutto della nuova tranche di episodi dedicata all'opera di Hajime Isayama, risulta ancora inaccessibile.

Come potete vedere dalle diverse testimonianze riportate in calce, la delusione generale è scaturita in post esasperati e pesanti critiche rivolte alla piattaforma, diventata prima tra i trend mondiali su Twitter con più di 82mila tweet pubblicati nell'ultima ora. Fortunatamente diversi utenti hanno pensato di sdrammatizzare con scene dell'anime prese e decontestualizzate in senso ironico riguardo l'attuale situazione dei server di Crunchyroll.

Tuttavia, per una piattaforma che richiede anche un abbonamento, in quanto l'anime sarebbe disponibile solo per gli utenti premium, si tratta di un grave precedente, che ritarda la visione di una delle serie più attese della stagione invernale, in esclusiva per giunta, e può causare la perdita di molti clienti giustamente insoddisfatti dal servizio. Consoliamoci intanto con la opening e la ending ufficiali.

Quanto è interessante?
1