L'Attacco dei Giganti 4: la missione di Reiner e Bertholdt e il ruolo di Marley, spiegati

L'Attacco dei Giganti 4: la missione di Reiner e Bertholdt e il ruolo di Marley, spiegati
di

L'Attacco dei Giganti è finalmente tornato, ma la quarta stagione richiede uno sforzo di memoria incommensurabile per essere compresa in una sola visione. Nella premiere della Stagione 4 i fan hanno assistito al ritorno di Reiner e Zeke, questa volta ritratti come protagonisti della battaglia e non antagonisti, ma come siamo arrivati a questo punto?

Nel nostro breve recap de L'Attacco dei Giganti abbiamo parlato della nascita dei Giganti, di Ymir Fritz e dello scontro tra Marley e Paradise, fondamenta e fulcro di questa nuova stagione. Un dubbio però potrebbe continuare ad attanagliare i fan: per quale motivo Reiner, Zeke e gli altri eldiani aiutano Marley? Ve lo spieghiamo senza spoiler.

Come anticipatovi nel recap, gli eldiani attaccarono la nazione di Marley dopo la morte di Ymir Fritz, quando il suo potere si suddivise in quello dei nove Giganti Mutaforma. Successivamente, a causa di attriti interni, Marley riuscì a stravolgere le sorti della guerra, ottenendo sette dei nove Giganti e confinando gli eldiani sull'isola di Paradise.

Alcuni eldiani, però, non riuscirono a raggiungere l'isola, e vennero confinati da Marley in alcune "zone speciali" delle città, dove finirono per diventare presto vittime di soprusi a causa dei danni causati dai loro predecessori. I sette Giganti Mutaforma, però, possono essere tramandati solo tra eldiani, e per questa ragione le forze militari di Marley si trovarono costrette a garantire alcuni privilegi ai possibili successori. Reiner e Bertholdt, nati e cresciuti a Marley insieme ad Annie Leonheart, si arruolarono da bambini per succedere ai Giganti Mutaforma e ottenere i suddetti privilegi. Il piano finale di Marley prevedeva di infiltrare alcuni uomini nell'isola di Paradise, per rubare il potere del Gigante Progenitore.

Venuti a conoscienza del piano di Marley molti eldiani decisero di reagire, ed in particolare Grisha Jaeger, padre di Eren, cercò di crescere il suo primogenito Zeke per farlo infiltrare nell'esercito, trasformandolo nell'ago della bilancia dello scontro e affidandogli la restaurazione di Eldia. Zeke, ancora bambino, decise di tradire i propri genitori per proteggersi, e Grisha venne condannato a morte. Portato a Paradise per l'esecuzione, Grisha venne però salvato all'ultimo istante dal "Gufo", un infiltrato, e riuscì a raggiungere le mura e mettere su famiglia con Carla.

A questo punto entrarono in gioco Reiner e Bertholdt. Dopo aver ottenuto il potere dei Giganti Mutaforma (rispettivamente Corazzato e Colossale), i due vennero inviati sull'isola di Paradise insieme ad Annie Leonhart (il Gigante Femmina) e a un altro ragazzo di cui non sveleremo l'identità, con la missione di distruggere le mura di Shiganshina e trovare la "Coordinata". La Coordinata (un potere che consente di controllare i Giganti e manipolare i ricordi dell'umanità) era in possesso della famiglia Reiss, ma venne prima passata a Grisha Jaeger e subito dopo al figlio Eren, proprio durante la caduto del muro.

Nella fine della Stagione 3, Eren ha finalmente scoperto la verità, e si prepara a prendersi la rivincita su Marley. Dall'altro lato dell'oceano, Marley continua a fare affidamento sul Gigante Bestia (Zeke Jaeger), il Gigante Mascella (Porco Galliard), il Gigante Corazzato (Reiner Braun) e il Gigante Carro per distruggere i propri nemici e prepararsi allo scontro finale. Nel primo episodio gli eldiani vengono utilizzati come squadre suicida, mentre i quattro possibili successori dei Mutaforma - tra cui Gabi e Falco - vengono addestrati per diventare dei "contenitori" ideali. La ragione per cui gli eldiani aiutano Marley è un semplice lavaggio del cervello, effettuato dalle forze dell'ordine tramite coercizione e indottrinamento sin dalla tenera età. Reiner, unico superstite della fallimentare operazione di Paradise, inizia a rendersene conto.

In sostanza, Paradise può contare su Eren Jaeger (Gigante d'Attacco e Fondatore), Armin Arlert (Gigante Colossale) e sugli Ackermann, i guerrieri più forti in assoluto. Dall'altra parte Marley ha ancora tra le sue fila i quattro Giganti citati in precedenza. Il Gigante Femmina è sotto il controllo di Paradise, ma momentaneamente intoccabile a causa del bozzolo di cristallo creato da Annie Leonheart. Il Gigante Martello, invece, è "indipendente", ma maggior informazioni verranno rivelate nei prossimi episodi.

Tutto chiaro? Fatecelo sapere con un commento! Per maggiori informazioni sul passato di Reiner basterà attendere i prossimi episodi, visto che dovrebbero essere finalmente mostrati alcuni flashback.

Quanto è interessante?
3