L'Attacco dei Giganti 4: Studio MAPPA prossimo al collasso? la produzione è massacrante

L'Attacco dei Giganti 4: Studio MAPPA prossimo al collasso? la produzione è massacrante
di

L'entusiasmo per il debutto de L'Attacco dei Giganti 4 dovrebbe tenere a mente quelle motivazioni che hanno portato Studio Wit a rinunciare al franchise. Lo studio incaricato delle 3 passate stagioni, infatti, si è reso conto di non poter prendere in carico la stagione finale, non dopo tutti i sacrifici fatti in fase di produzione.

Recentemente un animatore si è espresso in merito alle animazioni de L'Attacco dei Giganti 4, invitando il pubblico a non scambiare per oro tutto ciò che luccica. Certo, il primo episodio sembra essere stato realizzato con una schedule non poi così massacrante, tuttavia il Key Animator avverte che la "prima puntata è come un amo per gli spettatori [per attirare il pubblico], e di conseguenza la maggior parte dello staff si è preso la massima cura nel lavorare a questo episodio. Vedrete l'anime per quello che è veramente intorno al terzo episodio".

L'abbiamo detto più volte e lo ripetiamo: MAPPA sta lavorando a troppi progetti contemporaneamente. Nel mondo dell'animazione nipponica un anime non viene terminato, nella maggioranza dei casi, prima dell'ultima settimana di trasmissione. In alcuni casi, come ricorda la serie di Shirobako, il giorno stesso. Per quanti impiegati lo studio possa avere, la compagnia è alla disperata ricerca di freelancer, animatori che si prendano carico delle scene da portare a termine entro un lasso di tempo poco ragionevole.

L'animatore ne approfitta per fare un esempio con la sua esperienza: 16 giorni sono all'incirca necessari per un cut d'azione di 35 secondi. Tuttavia, per un anime come L'Attacco dei Giganti, più complesso per via del suo particolare stile, due settimane possono facilmente trasformarsi in un mese di lavoro per lo stesso minutaggio. Se ci avete seguito durante la trasmissione di One Punch Man 2, sappiate che l'animatore ritiene che lo stato di salute della produzione sia più o meno lo stesso.

Non è un caso che alcuni esperti dell'animazione nipponica abbiano augurato il "flop" de L'Attacco dei Giganti 4, nella speranza che questa assurda situazione lavorativa cessi di esistere. L'animatore aggiunge per finire che gli eventuali problemi potrebbero sorgere intorno al terzo episodio, quando i ritardi sulla schedule dovrebbe iniziare a evidenziare i primi effetti di questo pronostico.

A tal proposito, lo studio resta lo stesso di sempre e per quanto i membri dello staff siano diversi per ciascun anime di MAPPA non è da escludere un effetto domino che incida su altre produzioni televisive ancora in corso, proprio come Jujutsu Kaisen. E voi, invece, cosa ne pensate di questa assurda situazione?

Quanto è interessante?
4