L'Attacco dei Giganti aveva anticipato il Coronavirus con alcune vignette del manga

L'Attacco dei Giganti aveva anticipato il Coronavirus con alcune vignette del manga
di

L'Attacco dei Giganti è ormai sulla via della conclusione. La quarta stagione arriverà nel 2020, a fine anno, mentre il manga potrebbe non durare abbastanza da vedere quel momento. Infatti, l'opera di Hajime Isayama è agli sgoccioli e potrebbe terminare da un momento all'altro.

Ripercorrendo le ultime storie, un fan di L'Attacco dei Giganti ha però notato un dettaglio che potrebbe tranquillamente essere riferito all'attuale situazione del Coronavirus. Nel capitolo 112 di L'Attacco dei Giganti, in seguito al ferimento da una bottiglia ricolma di vino con il fluido spinale di Zeke, Hange suggerisce a tutti i presenti di non toccarsi bocca e viso con le mani e di togliersi le giacche per evitare di essere contaminati. Le indicazioni sono praticamente le stesse da intraprendere per ridurre al minimo il rischio di contagio da Coronavirus.

Il manga e l'anime di L'Attacco dei Giganti, nel corso della loro pubblicazione, hanno spesso richiamato a un fattore di pulizia in particolare grazie al capitano Levi. Inoltre, come fa notare un utente in risposta all'immagine che potete trovare in calce, i ragazzi di L'Attacco dei Giganti sono stati spesso coinvolti in campagne pubblicitarie nella vita reale dove sponsorizzavano prodotti di pulizia o un comportamento corretto in società quando in stato influenzale. Gli insegnamenti dei protagonisti del manga di Isayama sono riusciti a dare delle indicazioni tali da ridurre l'impatto dell'epidemia di Coronavirus in Giappone? Intanto il doppiatore di Eren ha dovuto annullare la sua presenza a un evento.

Quanto è interessante?
3