L'Attacco dei Giganti: Connie prende un'importante decisione

L'Attacco dei Giganti: Connie prende un'importante decisione
di

L'ultimo capitolo di L'Attacco dei Giganti ha mostrato la prima missione del nuovo Corpo di Ricerca, e al centro di una difficile decisione c'è stato il personaggio di Connie. L'opera creata da Hajime Isayama è basata su un mondo in cui scelte del genere sono onnipresenti, dove le sfumature del bianco e del nero si fondono per creare suspense.

Il "nuovo" Corpo di Ricerca è costituito da personaggi molto familiari ai lettori, sia protagonisti sia quelli che poi si sono mostrati essere dei villain, ovvero i Giganti provenienti dalla regione di Marley, ovvero Reiner, Annie e altri come il Gigante Carro e il Gigante Mascella.

Il mondo si trova minacciato da un Eren Jaeger completamente impazzito, e sta quindi al Corpo di Ricerca tentare di fermare il sanguinoso piano del protagonista, che vuole eliminare chiunque non abbia sangue eldiano nelle proprie vene. La squadra si trova divisa: i membri di Marley non hanno problemi a massacrare gli Eldiani, mentre Mikasa, Armin e Connie non vogliono uccidere nessuno.

Per raggiungere Eren, Armin e Connie fingono di essere d'accordo con il piano voluto da Jaeger, rassicurando anche i loro compagni eldiani. Sfortunatamente per loro il piano di assecondarli per poi raggirarli risulta troppo fragile, e una volta scoperti Armin viene trafitto da una scarica di proiettili e cade a terra. Per salvarlo Connie punta la pistola sulla guardia che minaccia di uccidere Armin, uccidendo quello che fino a poco prima era stato un suo compagno.

Quanto è interessante?
3