L'Attacco dei Giganti, un deputato americano pubblica un video parodia a sfondo politico

L'Attacco dei Giganti, un deputato americano pubblica un video parodia a sfondo politico
di

L'Attacco dei Giganti è uno degli anime di maggior successo degli ultimi anni. La serie, prodotta per le prime tre stagioni da Wit Studio per poi passare il testimone allo studio MAPPA, ha trasposto fedelmente il manga di Hajime Isayama. La stagione finale de L Attacco dei Giganti arriverà su Crunchyroll a partire da gennaio 2022.

La prima stagione dell'anime ha conquistato tutti. I personaggi classici di uno shonen e un'atmosfera horror carica di mistero si mescolano perfettamente alle scene di combattimento, che sono spettacolari e ben animate. Inoltre, è stata apprezzata molto anche la sigla, a cui è stato dedicato un video crossover tra gli Avengers e i giganti. Sempre sulla base della prima sigla dell'anime è stato creato un video parodia, che negli Stati Uniti sta creando tantissime polemiche.

Il video in questione è stato condiviso su Twitter lo scorso 7 novembre da Paul Gosar, deputato repubblicano degli Stati Uniti, e mostra la sigla della prima stagione de L'Attacco dei Giganti, ma con i volti di vari politici americani. Nel video, era possibile vedere lo stesso Gosar decapitare la deputata democratica Alexandria Ocasio-Cortez. Ovviamente il gesto ha causato lo sdegno del partito democratico, che ha chiesto conseguenze politiche per Gosar.

Conseguenze che sono prontamente arrivate: il deputato verrà infatti rimosso da due congressi degli Stati Uniti, oltre a subire la censura. Gosar ha prontamente rimosso il video da Twitter, dichiarando poi tramite la sua digital director che "tutti hanno bisogno di rilassarsi". I deputati democrati l'hanno visto come un grave attacco nei loro confronti, mentre la speaker della Camera Nancy Pelosi ha addirittura richiesto un'indagine approfondita sul video.

Sicuramente Gosar, vista anche la posizione che occupa, ha fatto una mossa un po' avventata. Il video ha compromesso irrimediabilmente la sua situazione politica, che sembra ora complessa come quella tra le mura nella terza stagione de L'Attacco dei Giganti.

FONTE: apnews.com
Quanto è interessante?
1