L'Attacco dei Giganti, un'intervista dimostra che Eren è stato influenzato da Isayama?

L'Attacco dei Giganti, un'intervista dimostra che Eren è stato influenzato da Isayama?
di

Gli ultimi eventi de L'Attacco dei Giganti hanno finalmente svelato la genesi dei Titani, raccontando la storia di Ymir e del suo passato. Tuttavia, da un'intervista ad Hajime Isayama, i fan dell'opera si sono accorti di un curioso dettaglio che potrebbe aver influenzato il personaggio di Eren.

Dopo gli ultimi capitoli, Eren è ormai inarrestabile, pronto a dare il via alla fine del mondo per mano dei Giganti Colossali nascosti all'interno delle Mura. La sua personalità, cambiata all'improvviso dopo un certo avvenimento che ricordiamo bene, gli ha permesso di imparare a conoscere con più concretezza i propri poteri. Fu proprio una delle caratteristiche del Gigante di Eren a permettere alla sua coscienza del futuro di tornare nel passato, al fine di convincere il padre a seguire una determinata strada.

Dall'intervista citata poc'anzi, inoltre, Isayama ha rivelato un curioso particolare, che vi riportiamo quanto segue:

"Questo non ha niente a che vedere con il creare una storia, ma quando sono in dormiveglia, poco prima di addormentarmi a letto, la mia mente si riempie di informazioni che ho visto o sentito nel mio subconscio. Mi piace chiamarlo "Super Momento dell'Illuminazione". Vi giuro, non sto scherzando."

Un piccolo aneddoto che, in realtà, è vagamente simile a uno dei poteri di Eren e potrebbe spiegare come l'iconico protagonista sia stato influenzato dalla quotidianità del suo stesso autore. E voi, invece, cosa ne pensate di queste parole del sensei? Fatecelo sapere con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
3