L'Attacco dei Giganti: il nuovo capitolo mostra il cuore di pietra di Zeke

L'Attacco dei Giganti: il nuovo capitolo mostra il cuore di pietra di Zeke
di

La guerra è spietata e crudele, e non si possono fare sconti se questo significa la fine di un'intera razza. L'Attacco dei Giganti ha messo in mostra uno scenario del genere con l'attacco di Marley ai danni di Paradiso, mettendo in grave difficoltà sia Eren che Zeke, oltre che le forze del rinnovato impero eldiano che vive sull'isola.

Nel capitolo 119 di L'Attacco dei Giganti, Isayama ha deciso di mostrare cosa significa essere in guerra. Zeke Jaeger, a terra dopo un colpo di cannone del comandante Magath, ha deciso di utilizzare quello che era il suo asso nella manica: la trasformazione in gigante di chi ha bevuto il suo fluido spinale. Tra le persone che hanno ingerito il liquido c'è anche Falco Grice, che si è presentato davanti al Gigante Bestia insieme al fratello Colt, sperando che il suo vecchio commilitone non utilizzasse l'urlo della trasformazione.

Dopo un attimo di esitazione, Zeke però ha affermato di capire i sentimenti di Colt ma di doverli mettere da parte per realizzare il suo piano. A quel punto, il Gigante Bestia lancia un urlo che significa la trasformazione in giganti di alcuni eldiani, tra cui Falco che, durante la trasformazione, uccide il fratello Colt tramite il fumo bollente emanato. Questa scena si è svolta davanti gli occhi di Zeke, che ha dimostrato ancora una volta il suo cuore di pietra e di essere disposto a tutto per poter realizzare il piano che ha creato con Xavier e che è stato poi supportato dal fratellastro Eren e da Yelena.

L'Attacco dei Giganti è ormai vicino al finale, con il capitolo 120 in arrivo tra due settimane su Bessatsu Shonen Magazine e alcuni fan che stanno mettendo anche a punto varie teorie sulla possibile conclusione della saga decennale.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
3