L'Attacco dei Giganti: un fan reinterpreta il Gigante Bestia e il Corazzato come samurai

L'Attacco dei Giganti: un fan reinterpreta il Gigante Bestia e il Corazzato come samurai
di

Hajime Isayama, nel suo attuale massimo capolavoro, L’Attacco dei Giganti, ha costruito un’intera mitologia dettata dalle origini dei Giganti, imponenti creature dalle differenti caratteristiche che celano tuttavia molteplici segreti che sono stati poco alla volta scoperchiati dall’autore.

Poco meno di un mese fa L’Attacco dei Giganti si concludeva definitivamente, seppur riscuotendo opinioni contrastanti da parte dei lettori del manga, e lo stesso Isayama si è sentito in dovere di scusarsi con quella fetta di appassionati che non sono riusciti ad apprezzare il finale della storia. Ad ogni modo, una porzione consistente -se non la totale maggioranza- dei fan ha invece apprezzato gli ultimi svolgimenti della narrazione e hanno continuato a supportare il progetto con molteplici manifestazioni di creatività.

L’ultima delle quali, a tal proposito, è a cura di un certo CanadianTurt1e che ha provato a reinterpretare il Gigante Corazzato e il Gigante Bestia prendendo in prestito la mitologia giapponese. Come potete notare voi stessi dalla sua rappresentazione grafica allegata in calce alla notizia, i due Titani appaiono con le fattezze di veri e propri samurai, con tanto di iconica armatura.

E voi, invece, cosa ne pensate dell’ultima illustrazione di questo artista, vi piace? Diteci la vostra opinione a riguardo, come di consueto, con un commento nell’apposito riquadro riservato in fondo alla pagina, ma non prima di aver dato un’occhiata alla cover dell’ultimo volume de L’Attacco dei Giganti.

Quanto è interessante?
1