L'Attacco dei Giganti: ripercorriamo i momenti più importanti di Sasha Blouse

L'Attacco dei Giganti: ripercorriamo i momenti più importanti di Sasha Blouse
di

Il devastante assalto ai leader della nazione di Marley ha scatenato una sanguinosa battaglia che è stata al centro degli ultimi episodi dell'Attacco dei Giganti, e nonostante inizialmente sembrava che il Corpo di Ricerca avesse ottenuto una buona posizione di vantaggio, privando Marley di diversi Giganti, anche i protagonisti hanno subito perdite.

Tra le vittime si trova infatti la giovane Sasha Blouse, uccisa da un proiettile sparato da Gabi, giunta insieme a Falco sull'aeronave usata dai diavoli di Paradis per fuggire, e assetata di vendetta. Un evento sconvolgente, che ha segnato un altro punto di non ritorno nell'opera di Hajime Isayama. Per questo abbiamo deciso di ripercorrere i momenti più significativi della vita di Sasha.

La distruzione e caduta di Shiganshina che ha aperto la storia, ci ha portato alla formazione di Eren come recluta pronta ad entrare nel 104esimo corpo di addestramento, ed è qui che abbiamo incontrato per la prima volta Sasha, che mentre tutti erano tesi e attenti, era occupata a mangiare una patata rubata, dando spazio ad una scena particolarmente comica, e ad una costante nel comportamento del personaggio, che ha reso ancor più iconica un'introduzione del genere.

In seguito ai risultati conseguiti durante gli anni di addestramento, Sasha si guadagnerà la nona posizione della sua classe, e sarà una dei nuovi soldati ad essere reclutata sul Wall Rose, durante l'attacco del Gigante Colossale. Attuando il piano elaborato ad Armin, per attirare e sconfiggere i Giganti in un magazzino, Sasha rischierà la vita, non riuscendo a tagliare nettamente la nuca di un nemico, e verrà salvata dal tempestivo intervento di Mikasa. Si tratta di un evento che sottolinea quanto Sasha fosse insicura di sé stessa, ma allo stesso tempo riponesse molta fiducia nei suoi compagni.

Un altro momento memorabile riguardante questo personaggio è la rivelazione ai suoi compagni di essere nata, e quindi addestrata, come una cacciatrice, e di aver solo dopo deciso di entrare nelle forze militari per la sua stessa sopravvivenza. Successivamente Sasha è stata protagonista di un'impresa a dir poco incredibile.

Poco prima dell'arrivo dei Giganti dietro al Wall Rose, è stata incaricata di tornare velocemente nel suo villaggio per dare l'allarme, senza alcun dispositivo di manovra tridimensionale. Giunta ad una delle abitazioni, Sasha ha protetto una bambina dall'attacco di un Gigante, avendo unicamente arco e frecce. Nonostante non sia riuscita ad abbattere il nemico, l'ha accecato, guadagnando abbastanza tempo per raggiungere gli altri abitanti e portarli in un luogo sicuro.

Infine, come menzione onorevole, vanno considerate tutte le scene in cui Sasha mangia della carne, suo cibo preferito, che suscitano sempre simpatia agli spettatori. Cosa ne pensate di questa disamina riguardante la vita di Sasha Blouse? Avete in mente altri momenti memorabili che la riguardano? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.

Ricordiamo che un epico wallpaper ha riunito le tre forme di Eren, e vi lasciamo alla nostra recensione dell'episodio 4x08 dell'Attacco dei Giganti.

FONTE: CBR
Quanto è interessante?
0