L'Attacco dei Giganti: il manga prende vita grazie a un'esibizione speciale in Giappone

L'Attacco dei Giganti: il manga prende vita grazie a un'esibizione speciale in Giappone
di

Con la conclusione della terza stagione de L'Attacco dei Giganti i fan non vedono l'ora di sapere come si svilupperanno le vicende di Eren e compagni. C'è chi si è buttato a leggere il manga, per la troppa curiosità, e chi come in Giappone è andato ad assistere a uno spettacolo teatrale.

l'esibizione è stata condivisa su Twitter dall'account Attack on Titan Wiki, ormai un punto di riferimento per ogni notizia che riguarda il brand di Isayama. Il video dello spettacolo mostra una sala gremita di persone, mentre assiste ad una sorta di "manga in movimento", con le tavole del fumetto che si succedono su uno schermo molto ampio supportate da un doppiaggio e da una colonna sonora piuttosto suggestivi.

Senza incorrere troppo nello spoiler, la scena in questione sviscera maggiormente la storia di Marley ed Eldia, mostrando la nascita dei Titani grazie a Ymir e come questi siano riusciti originariamente a conquistare la nazione di Marley. Attraverso delle marionette, poi, viene illustrato il soggiogamento dei Marleyani insieme alla cattura dei Titani, destinati a essere intrappolati nelle mura vagando senza senno.

Nella terza stagione grazie alla retrospettiva di Grisha Jaeger abbiamo saputo solo un accenno della vicenda che vede protagoniste queste due fazioni in guerra, e nonostante il video che potete vedere in calce contenga un buon numero di spoiler, può farvi capire quale sarà il leitmotiv della quarta e ultima stagione, che risponderà ai dubbi sollevati dalle ultime scoperte venute a galla nell'anime.

Vi siete persi le reazioni dei fan all'annuncio della quarta stagione? Qui potrete osservare un responso generale. I doppiatori della terza stagione si sono confrontati sulle differenze tra l'ultimo episodio e il rispettivo capitolo del manga, è nata una discussione interessante che evidenzia la bontà del lavoro di Wit Studio.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1