L'Attacco dei Giganti: ecco lo spunto dal mondo reale inserito da Isayama nel capitolo 122

L'Attacco dei Giganti: ecco lo spunto dal mondo reale inserito da Isayama nel capitolo 122
di

L'Attacco dei Giganti capitolo 122 è tornato questo mese su Bessatsu Shonen Magazine, con Hajime Isayama che probabilmente ha pubblicato l'episodio più importante della storia. Passato, presente e futuro si intrecciano negli eventi intessuti dal mangaka, e alcuni di questi potrebbero aver tratto spunto da figure reali.

In attesa del capitolo 123 di L'Attacco dei Giganti che tornerà il prossimo mese, un dettaglio disegnato da Hajime Isayama ci fa capire i natali del mondo in cui ci troviamo. come già abbiamo avuto modo di vedere, la mappa del pianeta di L'Attacco dei Giganti è il nostro mondo capovolto, con l'isola di Paradiso situata in modo simile al Madagascar. Ma ora arriva un nuovo riferimento, ovvero la lotta tra romani e barbari.

Isayama si è ispirato più volte alla mitologia nordica ma anche alla cultura, con i tanti personaggi del manga che hanno spesso nomi riconducibili alla lingua germanica. Nelle tavole del capitolo 122 di L'Attacco dei Giganti vediamo un popolo, quello in cui Ymir fa da schiava, estremamente simile ai barbari che popolavano la Germania 2000 anni fa. In contrasto a loro ci sono i Marleyani, di cui ci viene mostrato l'esercito estremamente simile a quello romano: dagli elmi con pennacchio, all'armatura, molto ricorda un centurione del famoso impero che dominò il Mediterraneo.

Il capitolo "Da te, 2000 anni fa" ci riporta quindi non solo alla storia di Ymir ma anche alla nostra, capovolgendo però l'esito gli eldiani dalle sembianze di barbari che riescono fin da subito a mettere alle strette i marleyani conquistando i loro territori. Il popolo di Eldia riuscirà poi a mantenere il dominio grazie al potere dei giganti, tramandati in modo brutale in una scena già spoilerata dall'anime di L'Attacco dei Giganti stagione 2.

Quanto è interessante?
2