Attack On Titan 4x23, le conseguenze della scelta di Eren all'interno delle mura

Attack On Titan 4x23, le conseguenze della scelta di Eren all'interno delle mura
di

Nell'ultimo episodio di Attack On Titan sono successi diverse cose nell'isola di Paradis. Dopo che Eren ha deciso di avviare la Marcia dei Colossali, le mura si sono sgretolate, e oltre a esse anche il cristallo in cui era prigioniera Annie si è distrutto. In Attack On Titan 4x23 è presente poi un errore, ininfluente però per la narrazione.

Attack On Titan 4x23 ha mostrato, nella prima parte dell'episodio, la commovente storia di Annie Leonhart, giovane portatrice del Gigante Femmina rimasta cristallizzata sin dalla prima stagione. La decisione di Eren di avviare la Marcia dei Colossali ha fatto tornare viva la ragazza, ma ha avuto anche altre ripercussioni: i soldati eldiani sono piombati nel panico, senza un piano per fronteggiare la minaccia.

I Colossali controllati da Eren hanno distrutto parte dell'Isola di Paradis, e come possiamo vedere nel tweet di @LadyBelleelmore i cadaveri a Shiganshina sono stati molti. I cittadini, a questo punto, sono divisi: Eren non è nel giusto viste le vittime che ha già mietuto tra gli abitanti di Paradis, o sono morti necessarie per un bene superiore?

Il folle piano del figlio di Grisha riceverà sicuramente il favore degli yaegeristi, che potrebbero presto reclutare nuovi adepti. Parte della popolazione sembra accettare la volontà del Gigante Fondatore, e sotto la guida di Floch potrebbero assecondare Eren e supportarlo.

Quanto è interessante?
1