Attack on Titan, 5 momenti in cui Studio MAPPA si è superato

Attack on Titan, 5 momenti in cui Studio MAPPA si è superato
di

Considerata come una delle opere migliori di sempre, negli ultimi dieci anni Attack on Titan ha affascinato il pubblico con i suoi protagonisti complessi, con una narrazione e un ritmo stellari, ma soprattutto per via di animazioni spesso sopra la media. Ecco dunque 5 momenti di Attack on Titan in cui Studio MAPPA si è superato.

Attack on Titan ha cambiato l'animazione giapponese, ma la svolta è arrivata nel 2020, quando la produzione della serie passò dalle mani di WIT Studio, che fino ad allora aveva animato le prime tre stagioni della serie, a Studio MAPPA, studio d'animazione principe di questi ultimi anni. Il clamoroso finale di Attack on Titan – The Final Chapters 2 è ancora fresco nei nostri animi. La stagione 4 di Attack on Titan è stata una bomba, ma a mente fredda analizziamo le puntate più belle dal punto di vista delle animazioni.

Prima di andare avanti, attenti agli spoiler sulla Stagione 4 di Attack on Titan!

Il 78° episodio di Attack on Titan, "Fratelli maggiori e fratelli minori, vede Zeke trasformare tutti gli Eldiani in giganti puri. Tra gli altri anche Falco viene trasformato, ma suo fratello Galliard decide di farsi divorare per salvarlo. Nel mentre, Gabi riesce a uccidere Eren, la cui coscienza finisce nei Sentieri. Qui, assistiamo al tradimento di Eren nei confronti di suo fratello Zeke, che però non è soggetto al Patto di Rinuncia alla Guerra.

L'episodio 21 della Stagione 4 di AoT "Da te, 2000 anni fa" mostra il passato della fondatrice Ymir. Scopriamo dunque le origini del Gigante Fondatore, ma ancora più importante Eren riesce a convincere Ymir della sua vera natura, che non è né quella di una dea, né quella di una schiava. Nel mondo reale, Eren riesce a trasformarsi nel Gigante Fondatore, liberando i Giganti Colossali nascosti nelle mura di Paradis e dando inizio al Rumbling.

Mentre Marley decide il da farsi con Paradis, nel sesto episodio di Attack on Titan 4 Eren e il suo Gigante d'Attacco partono alla carica distruggendo il paese. Il combattimento contro il Gigante Martello è forse uno dei più belli e meglio animati dell'intera serie. Inoltre, finalmente ritroviamo l'Armata Ricognitiva, fin lì assente dalla scena.

Nel settimo episodio di Attack on Titan 4, "Assalto", la battaglia tra l'Armata Ricognitiva e Marley infuria. Il climax dell'episodio avviene quando Eren riesce a uccidere il Gigante Martello e ad appropriarsi dei suoi poteri. Il protagonista della storia, diviene improvvisamente il cattivo della situazione.

Sebbene venga considerato un insieme di episodi, Attack on Titan – The Final Chapters 2 è quanto di meglio a oggi Studio MAPPA possa offrire al pubblico. In questa maxi puntata dalla durata speciale abbiamo davvero tutto, momenti emozionanti e strappalacrime, combattimenti adrenalinici e per l'appunto animazioni che a oggi sono al top dell'industria anime giapponese.