Attack on Titan, l'opera di Isayama è ispirata a fatti e luoghi reali?

Attack on Titan, l'opera di Isayama è ispirata a fatti e luoghi reali?
di

Adesso che anche l'anime è giunto a conclusione, possiamo dire che Attack on Titan ha cambiato tutto. Quella creata da Hajime Isayama è una storia complessa e dalle numerose sfaccettature, e che si pone come uno specchio della società umana del Novecento. Sapete infatti che Attack on Titan si ispira a fatti e luoghi reali?

La Stagione 4 di Attack on Titan è stata una bomba che ha messo fine a uno degli anime più popolari dell'ultimo decennio. La storia di Eren e dell'Armata Ricognitiva è finita, ma presto gli appassionati avranno modo di approfondirla con un racconto inedito. Il book Attack on Titan -FLY- non solo includerà il finale extra dell'anime, ma anche una storia mai raccontata prima. Nel mentre, se vi offriste a una rilettura dell'opera potreste notare un qualcosa che in precedenza poteva esservi sfuggito.

Non è difficile immaginare che il conflitto tra Eldiani e Marleyani faccia da parallelo a quello atroce dell'antisemitismo, ma sapete che questo non è l'unico dettaglio della storia umana ripreso in Attack on Titan? Andando a osservare la mappa del mondo disegnata da Hajime Isayama si può notare che altro non è che la nostra Terra rovesciata. L'isola di Paradis, il luogo in cui Eren, Mikasa e Armin crescono, corrisponde al Madagascar, mentre Marley probabilmente al Mozambico.

Il motivo per cui Paradis fa da specchio al Madagascar è oscuro. Il piano Madagascar era un piano della Germania del periodo del secondo conflitto mondiale che prevedeva che tutta la popolazione ebraica europea venisse trasferita proprio nell'isola africana. Questo, è esattamente quello che è successo agli Eldiani, relegati a Paradis. Quella di Attack on Titan è dunque una visione distopica della reale storia del Novecento.

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi