Attack on Titan, il regista conferma le difficoltà della parte 1 della final season

Attack on Titan, il regista conferma le difficoltà della parte 1 della final season
di

Attack on Titan è un titolo straordinario, una serie che ha unito milioni di appassionati da tutto il mondo. Il carico addosso a Studio MAPPA non poteva che essere imponente dopo l'inizio dei lavori per la parte 1, impresa che tuttavia è costata tante risorse a livello mentale e fisico.

I nuovi episodi di Attack on Titan hanno attestato il miglioramento tecnico messo in campo dalla compagnia, tuttavia in molti sembrano aver dimenticato quando il regista, Hayashi, definì la produzione della parte 1 della final season un "inferno". In occasione di una recente intervista, il noto director è tornato sulla questione:

"Quando stavamo lavorando alla Parte 1 non avevamo molto tempo prepararla. Dentro di me stavo cercando in tutti i modi di capire di cosa si trattasse "Attack on Titan".

Con una schedule tanto ristretta, infatti, non è affatto semplice comprendere un'opera come quella di Hajime Isayama, motivo per cui il poco tempo a disposizione e la complessità della trama ha reso le cose molto difficili per la produzione. Il team ha anche spiegato che per le tempistiche i vari modelli sono stati solo aggiornati per accontentare i fan, ma non stravolti, ma soprattutto che ci sono molte cose che vorrebbero ancora sistemare sotto i suggerimenti della community. Alla squadra di MAPPA, tuttavia, è doveroso riconoscere la straordinaria capacità di aver portato a termine egregiamente la produzione dell'anime nonostante tutti gli ostacoli oltrepassati in sede di lavoro.

E voi, invece, cosa ne pensate delle fatiche di Hayashi? Diteci cosa ne pensate con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
0