L'autore di My Hero Academia ama la nuova eroina, ma rivela un suo problema

L'autore di My Hero Academia ama la nuova eroina, ma rivela un suo problema
di

Mirko è una dei personaggi più approfonditi dai capitoli recenti di My Hero Academia. Relegata fino a poco tempo fa a brevi e inconsistenti comparsate, da invece qualche settimana è al centro di tutte le discussioni da parte dei fan di My Hero Academia.

È già da qualche episodio che la vediamo saltare per i corridoi dell'ospedale e del laboratorio segreto del dottor Kyudai Garaki, dopo l'inizio delle operazioni a cui Endeavor ha dato il via. Specialmente nel capitolo 262 di My Hero Academia, l'eroina ha messo in luce tutte le sue capacità combattive e di giudizio, oltre che al coriaceo carattere che le ha consentito di vincere la prima battaglia.

Nonostante abbia apparentemente perso un braccio nello scontro con i nomu High End, Mirko non si fermerà e il mangaka Kohei Horikoshi sostiene addirittura di voler continuare a disegnarla per altre 30 settimane. Ciò fa capire quanto l'autore di My Hero Academia tenga all'eroina coniglio che è indubbiamente al centro della scena al momento ma, contemporaneamente, nei commenti di Weekly Shonen Jump, Horikoshi afferma anche di dover purtroppo andare avanti con la storia.

Anche se non la vedremo continuamente per oltre sei mesi, Mirko potrà sicuramente lasciare il segno in questo arco narrativo di My Hero Academia e magari tornare in futuro per un tirocinio dei protagonisti. Chi pensate possa reggere il carattere e il modo di fare dell'eroina tra gli studenti della classe 1-A dell'accademia Yuei?

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
3