Batman: due importanti morti al centro della serie Batman/Catwoman

Batman: due importanti morti al centro della serie Batman/Catwoman
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Sin dal primo volume della nuova serie Batman/Catwoman i lettori sono informati della morte di Bruce Wayne tramite le parole usate da Selina Kyle durante il suo incontro in Flordia con il terribile e iconico villain conosciuto come Joker, e dai recenti sviluppi del terzo numero pubblicato di recente, sono emersi altri dettagli interessanti.

La notizia riguardante la morte del Joker arriva a Gotham City molto rapidamente, grazie soprattutto al ritrovamento di un cadavere con la carnagione completamente bianca, nascosta sotto uno strato di trucco utilizzato per apparire normale. Helena Wayne, attuale Batwoman e figlia di Bruce e Selina, è restia a credere si tratti della storica nemesi di suo padre, tuttavia il test del DNA eseguito successivamente sul corpo, conferma quanto ritenuto possibile da Dick, ora commissario di polizia di Gotham.

Helena decide quindi di andare in Florida per aiutare Dick nell'indagine, e comunica le sue intenzioni alla madre. Alla risposta di Selina, Helena è convinta che le morti di Joker e Bruce siano in qualche modo collegate, visto il piccolo arco di tempo che le separa. I due infatti sarebbero morti a distanza di una settimana. Per quanto venga spiegato questo, i motivi dietro il decesso di Batman rimangono avvolti nel mistero. In Batman Annual #2 Bruce sembra essere stato duramente colpito dall'Alzheimer, mentre in Detective Comics #1027 il Dottor Phosphorous rivela a Wayne di avere un cancro.

I lettori sanno che ad uccidere il Joker è stata la stessa Selina, che nonostante sappia delle indagini in corso, guidate da sua figlia e Dick, sembra rimanere molto calma, che stia progettando la sua spettacolare uscita di scena? Ricordiamo che in Future State un traditore si aggira per le strade di Gotham, e vi lasciamo all'incontro tra il vecchio e il nuovo Cavaliere Oscuro.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3