Battle Angel Alita live action: una precisazione

di

Proprio da James Cameron, arrivano delle precisazioni sulla realizzazione del live action ispirato al manga/anime di Yukito Kishiro.

A detta del regista, non c' è nessuna fretta per la realizzazione del lungometraggio, e come ha detto in una intervista al mensile Variety (di cui ve ne posteremo uno stralcio) prima di mettere corpo e anima per la realizzazione del film, ha in mente di provare la 3D in un piccolo film drammatico, per provare nuove tecnologie e teniche. Ecco una parte dell' intervista:

"Ho intenzione di girare un piccolo film drammatico in 3-D, solo per provare il fatto che questa tecnologia valorizza molto l'impatto della recitazione in film guidati dai personaggi e non dagli effetti. In Avatar ci sono alcune scene che sono semplicemente drammatiche, senza azione ed effetti. Funzionano molto bene, e in effetti sembrano valorizzate dalla visione stereo. Penso che questo possa funzionare per un intero film drammatico.

Inoltre, gli studio e i registi dovrebbero ragionare sul fatto che i costi aggiuntivi necessari per girare un film in 3D vengono ammortizzati dall'interesse che suscita questa tecnologia negli spettatori
".

Sicuramente un prodotto interessante seppur "di prova" da tenere d' occhio, insomma una prova generale dopo Avatar e prima di Battle Angel Alita.

 

Altri contenuti per Battle Angel Alita