Beastars: quali sono le differenze tra l'anime di Netflix e Zootropolis?

Beastars: quali sono le differenze tra l'anime di Netflix e Zootropolis?
di

Mentre i fan della serie sono impegnati a portare Beastars in Animal Crossing, sono in molti a trovare delle somiglianze con Zootropolis, cartone incentrato su una società dagli abitanti con fattezze animali.

Le due opere usano i protagonisti antropomorfi come allegorie per comportamenti della società, e in particolare in entrambe possiamo notare come i protagonisti vengano divisi tra erbivori e carnivori, con i primi che formano la maggior parte della popolazione. In Zootropolis quindi seguiremo le vicende e le difficoltà di questa convivenza, nel primo caso i due protagonsiti sono Nick e Judy, rispettivamente volpe e coniglio, mentre in Beastars scopriremo il rapportro tra Legosi e Haru, un lupo e un altro coniglio.

Nel film della Disney possiamo notare come i comportamenti dei personaggi siano molto simili a quelli umani: uno dei temi principali di Zootropolis è la lotta contro ogni tipo di discriminazione, riassunta nel sospetto degli erbivori nei confronti di animali come volpi, leoni e gli altri, metafora per il razzismo presente in molte società. Nell'anime prodotto da Netflix invece questi problemi sono affrontati in modo diverso, in quanto i protagonisti hanno caratteristiche molto meno umane, con comportamenti molto più simili alle loro controparti animali, spostando il tema da una critica alla società, ad un'analisi dei pensieri e delle azioni di persone che cercano di cambiare i loro atteggiamenti.

Se siete interessati alla serie nata dalla mente di Paru Itagaki, vi segnaliamo la nostra recensione di Beastars.

FONTE: ann
Quanto è interessante?
1