Berserk: chi è il Cavaliere del Teschio? L'identità sotto la maschera

Berserk: chi è il Cavaliere del Teschio? L'identità sotto la maschera
di

Il ritorno del manga di Berserk con il capitolo 363 ha portato alla ricomparsa di un protagonista enigmatico, il Cavaliere del Teschio. Con la serializzazione dell'opera che prosegue per mano di Koji Mori e Studio Gaga, la community continua a domandarsi chi si nasconda sotto quella maschera. Chi è il Cavaliere del Teschio di Berserk?

Nonostante apparizioni di poche pagine, e una presenza ridotta a 15 volumi sui 41 attuali, il Cavaliere del Teschio è uno dei personaggi centrali di Berserk. Schierato dalla parte di Guts, è un protagonista spettrale che ha come suo simbolo la rosa, un effige che viene richiamata sia sullo scudo che sulla spada.

La sua prima apparizione risale al Volume 9 del manga, quando debuttò profetizzando a Guts l'imminente avvento dell'Eclisse. La sua ultima invece la si ha nel capitolo 369 di Berserk, dove assiste alla scomparsa di un intero regno mantenendosi a distanza.

Ma che cosa sappiamo sul Cavaliere del Teschio? È opinione di molti che egli sia in realtà l'Imperatore Gaisselick, il quale mille anni prima dell'inizio della storia di Guts aveva unificato il continente occidentale e fondato la capitale Midland. La città fu però distrutta e le tracce di Gaisselick andarono perdute.

Molti anni dopo questi eventi, un condottiero fronteggiò Boid e la Mano di Dio indossando l'Armatura del Berserk. Tuttavia, a causa di questo artefatto magico, quel condottiero perse la sua umanità e si trasformò in colui che oggi è conosciuto come il Cavaliere del Teschio.

Dopo aver abbandonato l'Armatura del Berserk, custodita dalla strega Flora nel suo castello, il Cavaliere del Teschio continua ad affrontare gli Apostoli della Mano di Dio e il Nosferatu Zodd. Il suo obiettivo principale è quello di dare la caccia agli Apostoli per mangiarne i bejelit. Questi, servono a realizzare una spada magica che ha la capacità di fendere l'universo e sigillare i cinque negromanti.

Non esistono certezze che il Cavaliere del Teschio sia effettivamente l'Imperatore Gasslick, ma nel flashback narrato a Guts in Berserk 362 egli afferma che quegli eventi risalgono quella alla morte di un re e alla nascita di un essere morto che vagabonda nella notte oscura. Altra certezza è che il Cavaliere del Teschio indossa un elmetto che rappresenta per l'appunto un teschio, proprio come il grande condottiero Gasslick.

Quanto è interessante?
4