Berserk: un fan ricrea in computer grafica il volto di Griphis dopo le torture

Berserk: un fan ricrea in computer grafica il volto di Griphis dopo le torture
di

C'è stato un momento all'interno della storia di Berserk in cui tutto è degenerato nel peggiore dei modi possibile, un evento che ha scatenato una serie di reazioni che hanno portato all'attuale presente. La sconfitta di Griphis per mano di Gatsu e la sua decisione di lasciare la Squadra dei Falchi hanno duramente sconvolto il geniale leader.

Prima di diventare un membro della Mano di Dio, Griphis era di certo un uomo diverso, più legato ai suoi compagni anche se restava pur sempre ambizioso. La decisione di Gatsu di abbandonare l'Armata dei Falchi dopo aver ascoltato il dialogo sull'amicizia tra il suo grande amico e Charlotte, ebbe effetti devastanti sulla psiche del comandate della squadra. La sua notte d'amore con la figlia del re gli costò tantissimo, un anno delle peggiori torture ipotizzabili dal sensei Kentaro Miura.

Durante tutti quei giorni a Griphis vennero recisi i tendini di tutti e 4 gli arti, gli venne tranciata la lingua e logorato tutto il torace. Una pena terribile che privò al talentuoso leader di impugnare persino una spada. Un fan, un certo Oscar The Trap, ha provato a ricostruire tramite la computer grafica un modello del viso martoriato di Griphis, lo stesso che è disponibile in calce alla notizia. I fan hanno notevolmente apprezzato la resa dei dettagli dal sentore estremamente inquietante.

E voi, invece, cosa ne pensate di questo modello in CG, vi piace? Fatecelo sapere, come di consueto, con un commento qua sotto, ma non prima di aver scoperto l'età di Gatsu.

Quanto è interessante?
4