Berserk, le origini della banda di Gatsu nelle parole di Koji Mori

Berserk, le origini della banda di Gatsu nelle parole di Koji Mori
di

La scomparsa prematura di Kentaro Miura ha lasciato tutti sorpresi, e per diversi mesi la casa editrice Hakusensha non sapeva se continuare Berserk e a chi affidare la responsabilità della serializzazione. È stato infine scelto Kouji Mori, amico fraterno di Miura, che ha di recente svelato informazioni sull’origine della "banda di Gatsu".

Insieme ai talentuosi artisti dello Studio Gaga, formati da Miura in persona, Kouji Mori sta di fatto proseguendo la drammatica storia ci Gatsu, raggiungendo solo di recente, col capitolo 375, l’ingresso in un nuovo arco narrativo ambientato nel lontano continente orientale. Nel corso di un’intervista con Gamebiz, Mori ha colto l’opportunità di parlare dell’ispirazione dietro la banda formata dagli amici più cari di Gatsu, conosciuti nella Squadra dei Falchi, il gruppo di guerrieri che per anni ha spaventato il Regno delle Midlands, guidato da Grifis, e distrutto in seguito all’estremo sacrificio compiuto proprio dal leader per ascendere a membro della mano di Dio tramite l’Eclissi.

Stando a quanto rivelato da Mori, l’ispirazione dietro la banda deriverebbe dalla violenza che ha segnato la gioventù di Miura. Ciò non era però dovuto a eventi traumatici, ma alla vicinanza proprio con Mori, che spesso si ritrovava in situazioni pericolose. L’autore ha parlato in particolare di una volta in cui lui e Miura si ritrovarono contro cinque ragazzi, e di come vide negli occhi dell’amico una scintilla, un fuoco, che non aveva mai visto prima.

Rispondendo alla domanda dell’intervistatore, poi, Mori ha confermato che le figure di Grifis e Guts sono ispirate proprio a lui e Kentaro Miura. Lo stesso vale per Rickert, Judeau e Corkus, basati su tre amici di Miura-sensei, con cui una volta partecipò ad una gara di judo vincendo diversi incontri. In sostanza, diversi membri della Squadra dei Falchi, e l’amicizia profonda di fondo che li legava, sono ispirati al cameratismo che Miura provava facendo parte del suo piccolo gruppo di amici.

Prima di salutarci, ricordiamo che il capitolo 376 di Berserk arriverà nel 2024, e aspettiamo le vostre opinioni su queste rivelazioni da parte di Kouji Mori nei commenti.