Berserk sta per tornare: su cosa si concentrerà il prossimo arco narrativo?

Berserk sta per tornare: su cosa si concentrerà il prossimo arco narrativo?
di

Gatsu si stava dirigendo insieme al suo gruppo sull'isola degli elfi, quel luogo dove poteva essere curata Caska, mentre Griffith era a Falconia. La saga di Berserk ripresa dopo la morte di Kentaro Miura ha riservato però diverse sorprese, come l'arrivo del falco bianco in questa terra fantastica popolata da elfi e streghe.

Ora però quel ciclo è finito. Kouji Mori e Studio GAGA hanno portato a termine questa avventura e adesso stanno riportando gli umani indietro, nei continenti già conosciuti. Eppure Berserk 370 ha lanciato Gatsu nella disperazione. Il guerriero nero è stato impotente, incapace di difendere Caska dall'invasione lanciata da Griffith, e adesso non sa più cosa fare.

È con queste premesse che inizia la nuova saga di Berserk, una saga che sarà la prima a non essere pensata da Kentaro Miura, o meglio, sarà la prima a non partire con la direzione del mangaka originale. Kouji Mori ovviamente non inventerà nulla e si baserà soltanto sui pensieri e sui lasciti del suo amico, ma in ogni caso sarà qualcosa di diverso da quanto sarebbe stato originariamente.

Considerato che il mangaka e gli assistenti si limiteranno a raccontare ciò che sanno, senza tergiversare, il potenziale che questa saga di Berserk si orienti su un allenamento è molto alto. Gatsu deve superare i suoi limiti e capire perché non è stato in grado di intaccare Griffith, magari con l'aiuto del Cavaliere del Teschio. Inizierebbe così quella che sarebbe la penultima saga di Berserk prima dell'assalto finale al castello del falco bianco.

Quanto è interessante?
4