Berserk: un momento di tranquillità per Gatsu nell'artwork di un fan

Berserk: un momento di tranquillità per Gatsu nell'artwork di un fan
di

La storia di Gatsu, raccontata in Berserk, è stata macchiata sin da subito da morte e sofferenza. Trovato da neonato ai piedi del cadavere della madre, il Guerriero Nero ha vissuto pochi momenti di serenità nel corso della sua vita, e dopo l’Eclissi la tranquillità sembra inarrivabili, ma non per un appassionato della serie.

Dalle violenze subite da bambino, al tradimento di quello che credeva un fratello, Grifis, fino alla perdita di memoria della sua amata Caska, Gatsu ha dovuto affrontare eventi incredibilmente pesanti, e dopo la devastazione del capitolo 369 del manga, passato in mano a Kouji Mori e Studio Gaga dopo la scomparsa di Kentaro Miura, gli viene richiesto ancora una volta di resistere ed essere forte per il bene dei suoi compagni.

Mentre nella serie il mondo cade letteralmente sotto i piedi di Gatsu, l’artista Nadide Öçba ha voluto immaginare come sarebbe il Guerriero Nero seduto in una radura, senza alcun pensiero, scaldato dalla luce del Sole, e immerso in un’atmosfera pacifica. Diteci cosa ne pensate di questo artwork nella sezione commenti. Per finire ricordiamo che il 1 ottobre su Crunchyroll arriverà Berserk: The Golden Age Arc - Memorial Edition, e vi lasciamo ad una magnifica statua di Gatsu.

Quanto è interessante?
4