Le Bizzarre Avventure di Jojo: la timeline delle saghe, dalle origini ad oggi

Le Bizzarre Avventure di Jojo: la timeline delle saghe, dalle origini ad oggi
di

Un'opera generazionale come Le Bizzarre Avventure di Jojo è immensamente complicata, tra collegamenti di maschere e oggetti particolari, gli stand capaci di riavvolgere il tempo e una linea di sangue, quella dei Joestar, che continua ad apparire nei posti più disparati del mondo.

Ripercorriamo la saga de Le Bizzarre Avventure di Jojo sia con le serie già animate che con quelle in attesa di un adattamento, per capire il loro periodo di ambientazione e stilare una timeline.

Potremmo iniziare già dalla preistoria, momento in cui nacquero Kars, Esidisi, Santana e Wamoo, e momento in cui l'asteroide che creò le frecce che donano i poteri degli Stand impattò con la Terra in Groenlandia. Ma spostiamoci invece negli ultimi anni dell'800, secolo in cui sono nati Jonathan Joestar e Dio Brando. Nel 1880 inizia la storia de Le Bizzarre Avventure di Jojo: Phantom Blood, i cui eventi esploderanno in particolare però nel 1888 con la battaglia tra Jojo e Dio. Nel 1889, la nave su cui Jojo ed Elena si trovavano viene affondata e sarà solo la donna a salvarsi.

Nel 1920 nasce Joseph Joestar, secondo Jojo e protagonista di Battle Tendency. La storia vera della seconda saga si svolge nel giro di un biennio, tra 1938 e 1939. In questo frangente, Joseph conoscerà Caesar, si imbatterà negli Uomini del Pilastro, reicontrerà sua madre Lisa e imparerà la tecnica delle Onde Concentriche, dando battaglia per salvare il mondo da Kars.

Le Bizzarre Avventure di Jojo: Stardust Crusaders inizia invece nel 1988 e veniamo introdotti subito agli stand con Joseph e suo nipote Jotaro Kujo, terzo Jojo protagonista. Il viaggio che li porterà ad affrontare Dio durerà fino al gennaio del 1989. Appena dieci anni dopo ha inizio Diamond is Unbreakable, presentando stavolta Josuke Higashikata. Il ragazzo nato nel 1983 vivrà la propria vita a Moriocho, ma tutta la storia si svolgerà in un solo anno, il 1999.

Si torna poi in Italia con Le Bizzarre Avventure di Jojo: Vento Aureo. Giorno Giovanna, figlio di Dio Brando col corpo di Jonathan Joestar, esordisce nella serie come quinto Jojo. Il suo incontro con Koichi è datato 29 marzo 2001, mentre il 6 aprile 2001 è la data della sconfitta di Diavolo che porterà Giorno a guidare Passione. In sostanza, Vento Aureo copre gli eventi di una singola settimana al contrario delle serie precedenti che coprivano periodi più lunghi.

Passiamo alla sesta serie, Stone Ocean ancora in attesa di un anime. Passano altri dieci anni dagli eventi di Vento Aureo e ci troviamo quindi nel 2011, momento in cui Jolyne Kujo viene arrestata. La storia durerà anche qui pochi mesi, a cavallo del 2011 e del 2012, e che si concluderà con l'opera di Made in Heaven e la morte di Enrico Pucci.

Gli eventi scatenati da Made in Heaven però ci porteranno direttamente in una timeline alternativa dove si è tenuta la Steel Ball Run, gara a cavallo che dà anche il nome alla settima serie de Le Bizzarre Avventure di Jojo. Setting diverso, personaggi diversi, e si torna al XIX secolo, più precisamente nel 1890 e 1891.

Infine, l'ottava serie è ancora in corso. Jojolion è sì in conclusione e potrebbe avere cambi di timeline ma sappiamo in ogni caso che finora la serie ha avuto luogo nella Moriocho del 2011 alternativo. In attesa di scoprire come si concluderà questa serie e se ci sarà un ulteriore seguito a Le Bizzarre Avventure di Jojo, abbiamo visto come Hirohiko Araki abbia creato una storia di una durata lunghissima e ambientata in ogni dove.

Quanto è interessante?
2