Black Clover 291, anche Magna Swing si dà da fare: la nuova tecnica per competere al top

Black Clover 291, anche Magna Swing si dà da fare: la nuova tecnica per competere al top
di

Ci sono molti Cavalieri Magici forti nel Toro Nero. I protagonisti di Black Clover riescono a dare spesso filo da torcere ai loro antagonisti, ma c'è chi deve faticare il doppio se non il triplo degli altri per riuscire a ritagliarsi un po' di spazio. Uno di quelli con meno potere magico del gruppo è Magna Swing, il mago di fuoco.

Tra tutti i membri del Toro Nero arrivati nei pressi del regno di Spade per combattere la Triade Oscura, sembrava non esserci né lui né Zora Ideale. I due però hanno fatto il loro nuovo debutto negli scorsi capitoli del manga, presentandosi addirittura davanti a un membro della Triade Oscura come Dante in Black Clover 291.

Magna e Zora hanno ideato un nuovo incantesimo che permettesse loro di combattere alla pari con creature e umani più forti di loro. Magna sfrutta il disprezzo di Dante per lanciare un attacco apparentemente innocuo, una piccola palla di fuoco dove però è intrisa una magia di trappola creata da Zora. In questo modo, Dante è costretto a cedere il 50% del suo potere a Magna, in modo tale che i due possano combattere ad armi pari.

Dante perde quindi gran parte della sua forza mentre Magna riesce ad assestargli un attacco in volto. Il duo del Toro Nero appena rinnovatosi riuscirà a farsi valere contro il membro della Triade Oscura nei futuri capitoli di Black Clover?

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
1